Rassegna stampa 1 settembre, prima pagina della Gazzetta dello Sport

Il Milan trova una vittoria all'ultimo secondo contro la Roma, mentre la Ferrari di Vettel fa sognare Monza in vista del Gran Premio di domani.

53 condivisioni 0 commenti

di

Share

La terza giornata di campionato, l'ultima dopo la sosta per le partite delle Nazionali, si è aperta con un anticipo di lusso giocato eccezionalmente il venerdì sera e Milan-Roma si è chiusa con un 2-1 per i padroni di casa arrivato proprio all'ultimo secondo.

La squadra allenata da Gattuso è andata in vantaggio nel primo tempo grazie alla rete di Kessié, poi si è fatta raggiungere dal gol messo a segno da Fazio nella ripresa e ci ha pensato Cutrone al quinto minuto di recupero a regalare la prima vittoria stagionale ai rossoneri.

L'importante vittoria del Milan è l'argomento principale sulle prime pagine dei quotidiani sportivi presenti nella nostra rassegna stampa odierna, che si concentra anche sulle partite di oggi in cui scenderanno in campo prima l'Inter e poi la Juventus.

Rassegna stampa, prima pagina Gazzetta dello Sport: "Marea rossa"

La prima pagina della Gazzetta dello Sport si prepara al Gran Premio di Monza di domani con la Ferrari che insegue Hamilton. Spazio anche per la vittoria casalinga del Milan contro la Roma con i rossoneri che hanno vinto 2-1.

Gazzetta dello SportGazzetta dello Sport
Scarica l'immagine

Corriere dello Sport: "Diabolick"

Anche il Corriere dello Sport dedica la sua apertura alla bella vittoria del Milan che ha conquistato i primi 3 punti del suo campionato battendo a San Siro la Roma per 2-1. Decisivo Higuain con l'assist a Cutrone.

Corriere dello SportCorriere dello Sport
Scarica l'immagine

Tuttosport: "Pogba vuole CR7"

L'ultimo giornale italiano della rassegna stampa odierna è Tuttosport, che svela un'indiscrezione di calciomercato secondo la quale la Juventus starebbe pensando all'acquisto di Pogba durante la finestra di calciomercato di gennaio.

TuttosportTuttosport
Scarica l'immagine

L'Équipe: "Vivement Dembélé!"

Sulla prima pagina dell'Équipe il titolo principale è sul Lione che nel giorno dell'annuncio ufficiale dell'acquisto di Dembélé dal Celtic Glasgow rimedia una pesante sconfitta in casa dal Nizza di Balotelli per 1-0.

ÉquipeÉquipe
Scarica l'immagine

As: "La nueva España"

In Spagna l'argomento che infiamma i quotidiani sportivi sono le convocazioni di Luis Enrique, che ieri ha annunciato ufficialmente i 23 nomi che costituiranno la sua prima rosa da nuovo commissario tecnico della Roja.

AsAs
Scarica l'immagine

Sport: "Luisenricada"

Toni polemici sui giornali catalani per le decisioni di Luis Enrique: Sport sottolinea come l'ex allenatore del Barcellona abbia convocato soltanto due giocatori del club catalano per le partite che si giocheranno in questi giorni.

SportSport
Scarica l'immagine

Mundo Deportivo: "Alba"

A far notizia sul Mundo Deportuvo è l'esclusione di Jordi Alba. Il terzino sinistro non è stato convocato da Luis Enrique che fra i suoi ex giocatori del Barcellona ha chiamato solamente Sergi Roberto e Sergio Busquets.

Mundo DeportivoMundo Deportivo
Scarica l'immagine

Marca: "Luis Enrique mira al Bernabéu"

Su Marca viene sottolineata la differenza di giocatori convocati nella Spagna fra Real Madrid e Barcellona. Con la sua lista di ieri, Luis Enrique ha chiamato ben 6 giocatori dei Blancos e solamente 2 dei blaugrana.

MarcaMarca
Scarica l'immagine

A Bola: "120 milhões"

La rassegna stampa termina con la prima pagina della Bola dedicata a Gedson. Il giovane talento del Benfica ha rinnovato il suo contratto con le Aquile fino al 2023 con una clausola rescissoria fissata a 120 milioni di eruo

BolaBola
Scarica l'immagine

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.