Europa League, Mkhitaryan salta il Qarabag per questioni politiche?

Il giocatore dell'Arsenal potrebbe non partecipare alla trasferta per via del conflitto fra Armenia e Azerbaijan, cosa già successa ai tempi di Dortmund. E la finale è a Baku...

366 condivisioni 0 commenti

di

Share

Abbiamo scoperto la composizione di tutti i gironi dell'edizione dell'Europa League 2018/2019 e ai blocchi di partenza, una delle squadre che parte in prima fila per la vittoria finale è sicuramente il nuovo Arsenal di Emery.

Insieme al Chelsea (e in attesa delle squadre che arriveranno dai gironi di Champions League), i Gunners sono certamente una delle formazioni più forti della competizione e si giocheranno la qualificazione alla fase a eliminazione diretta nel gruppo E con Sporting Lisbona, Qarabag e Vorskla.

Ma l'Arsenal potrebbe avere un problema nella seconda partita di questa Europa League, cioè la trasferta in programma il 4 ottobre in casa del Qarabag: Emery potrebbe infatti dover fare a meno di Henrikh Mkhitaryan per ragioni politiche.

MkhitaryanMkhitaryan

Europa League, Mkhitaryan può saltare la trasferta a Qarabag per ragioni politiche

Il problema che potrebbe costare la partita all'ex trequartista del Borussia Dortmund non ha nulla a che vedere con il calciatore ma riguarda l'ormai lunghissimo e sanguinoso conflitto fra Armenia e Azebaijan per il controllo della regione del Nagorno-Karabakh.

Le tensioni fra i due stati vanno avanti ormai dall'inizio degli anni '90 e uno dei portavoce dell'Arsenal ha spiegato che Mkhitaryan potrebbe saltare la trasferta in casa del Qarabag per motivi di sicurezza, dato che i cittadini armeni sono a forte rischio passato il confine azero.

La sicurezza dei nostri giocatori viene prima di tutto, parleremo con lui e con la UEFA e decideremo.

La triste situazione purtroppo non è una novità per Mkhitaryan, che per lo stesso motivo fu costretto a non prendere parte alla trasferta del Borussia Dortmund contro il Gabala (altro club dell'Azerbaijan) nel 2015.

Fonti UEFA si sono già dette pronte a trovare una soluzione a questo problema, che però potrebbe non limitarsi solo alla partita del 4 ottobre per il giocatore armeno: la finale di questa edizione di Europa League si terrà proprio in Azerbaijan, allo stadio Olimpico di Baku. E se l'Arsenal ci arrivasse, per Mkhitaryan potrebbe essere un'ulteriore beffa.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.