Champions League, risultati dei playoff: sorpresa Stella Rossa

La mitica società serba, che alzò la Coppa dei Campioni nel 1991, entra nella fase a gironi. Con lei PSV e Benfica, che hanno la meglio su su BATE Borisov e PAOK.

Formazione della Stella Rossa 2018/2019 prima della sfida con il Salisburgo Twitter/@crvenazvedafk

299 condivisioni 0 commenti

di

Share

Si concludono mercoledì 29 agosto i playoff validi per assegnare i sei posti rimasti nella fase a gironi della Champions League 2018/2019. Si concludono così i lunghi preliminari iniziati addirittura a fine giugno e che permetteranno a sei club rappresentanti federazioni non di primissimo livello di misurarsi con i migliori top club europei e magari continuare a sorprendere.

Dopo AEK, Ajax e Young Boys, capaci di strappare il pass per i gironi dopo aver sconfitto rispettivamente Videoton, Dinamo Kiev e Dinamo Zagabria, scendono in campo le ultime sei squadre rimaste in corsa per gli ultimi tre posti: dentro o fuori, chi passa siede al tavolo dei grandi, chi è fuori può dire addio alla Champions League senza possibilità di appello.

I risultati dell'andata rendevano le gare di ritorno molto incerte e sicuramente emozionanti tanto per i tifosi neutrali quanto per quelli coinvolti: soltanto il BATE Borisov, sconfitto in casa 3-2 dal PSV all'andata, sembrava già con un piede e mezzo fuori dalla competizione, mentre Salisburgo-Stella Rossa (andata 0-0) e Paok-Benfica (1-1) partivano da situazioni di sostanziale equilibrio, con gli ultimi 90 minuti che avrebbero sancito l'accesso o meno alla fase a gironi della Champions League.

Il PSV festeggia il gol di BergwijsGetty Images
Al Philips Stadion di Eindhoven Bergwijs apre le danze per la facile vittoria del PSV sul BATE Borisov.

Champions League, risultati dei playoff: sorpresa Stella Rossa

Partiamo da PSV Eindhoven-BATE Borisov: dopo la rocambolesca vittoria per 3-2 in trasferta all'andata, gli olandesi sembrano già qualificati e al Philips Stadion di Eindhoven centrano l'obiettivo con un netto 3-0 che porta la firma di Luuk De Jong, centravanti che in carriera ha avuto fasi alterne ma che quando sta bene è capace di fare la differenza a questi livelli: l'ex-Moenchengladbach e Newcastle prima serve di testa l'assist per l'1-0 firmato da Bergwijn, quindi raddoppia personalmente ancora con uno stacco aereo. Il 3-0 finale di un doppio confronto quasi mai in discussione lo realizza il messicano Hirving Lozano, rimasto a sorpresa in Olanda dopo essere stato al centro di numerose speculazioni di mercato da parte di diversi top club europei.

Dopo l'1-1 dell'andata a Lisbona il PAOK Salonicco nutriva ottime speranze di qualificazione, che vengono rafforzate nella gara di ritorno quando al 13' Prijovic fa esplodere il pubblico di casa con il gol dell'1-0. Sembra che la gara abbia preso una direzione ben precisa, ma gli uomini di Rui Vitoria non si perdono d'animo e reagiscono immediatamente, trovando il pari con Jardel al 20' e il gol del vantaggio su rigore realizzato da Salvio e concesso in seguito all'atterramento di uno scatenato Cervi, che prima del riposo serve anche l'assist del 1-3 a Pizzi. Ancora un rigore realizzato da Salvio chiude la partita su un clamoroso 1-4, e il nobile club portoghese accede ai gironi di Champions.

Clamoroso infine quanto accade a Salisburgo, dove i padroni di casa dominano la partita come del resto avevano fatto anche all'andata in casa della Stella Rossa. Se all'andata però gli austriaci non erano riusciti a passare stavolta lo fanno ben due volte a cavallo tra il primo e il secondo tempo, colpendo al 45' e al 48' con l'israeliano Dabbur, bravo a fulminare Stankovic prima con un bel destro e poi su rigore. Il doppio vantaggio rende i padroni di casa troppo sicuri di se, e due minuti di distrazione saranno fatali: al 65' accorcia le distanze Degenek su assist dello scatenato Ben Nabouhane, che poi un minuto dopo trova il clamoroso pari su assist dell'ex-Sampdoria Nenad Krsticic. Il disperato quanto confusionario forcing del Salisburgo nel finale produce molte occasioni ma trova uno Stankovic pronto. La Stella Rossa di Belgrado, che già vinse la Coppa dei Campioni nel lontano 1991, sarà presente nel sorteggio per i gironi di Champions League.

  • PAOK Salonicco v Benfica = 1-4 (1-1)
  • PSV Eindhoven v BATE Borisov = 3-0 (3-2)
  • Salisburgo v Stella Rossa = 2-2 (0-0)

Tra parentesi i risultati dell'andata. La Stella Rossa passa in virtù della regola dei gol in trasferta.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.