Premier League, Mourinho rischia grosso: ballottaggio Zidane-Conte?

Il pesantissimo ko contro il Tottenham e la successiva conferenza stampa allontanano il portoghese da Old Trafford. Favoriti Zizou e l'italiano, difficile Pochettino.

Mourinho Manchester United Getty Images

276 condivisioni 0 commenti

di

Share

Per il Manchester United è la partenza peggiore nell'era della Premier League: appena 3 punti in 3 partite, dopo la vittoria all'esordio contro il Leicester e le due sconfitte contro Brighton e Tottenham. Proprio quella contro gli Spurs, 0-3 ad Old Trafford nel Monday Night della 3^ giornata, potrebbe essere l'ultima partita di José Mourinho sulla panchina dei Red Devils.

Serata da dimenticare per il tecnico portoghese, che oltre al pesante ko contro una diretta concorrente per il vertice deve anche affrontare una conferenza postpartita ricca di tensione e nervosismo. Mou abbandona la sala stampa al grido di "Respect!", in virtù dei titoli vinti in Inghilterra rispetto agli altri 19 colleghi della stagione 2018/2019.

Una statistica che, però, non sembra aiutarlo nella situazione in cui versa attualmente lo United. Circolano già i primi nomi che potrebbero sostituirlo a partire da domenica, quando ci sarà la delicatissima trasferta di Turf Moor contro il Burnley. Zinedine Zidane e Antonio Conte sono le piste più accreditate, l'ipotesi Pochettino è lontanissima ma ugualmente presa in considerazione.

Lo United scarica Mourinho? C'è Zidane

L'ex allenatore del Real Madrid è la pista preferita dai tifosi dei Red Devils. Dopo le 3 Champions League consecutive con le merengues, il manager francese potrebbe arrivare in Premier League già in settimana. I tabloid britannici riferiscono che Zizou starebbe aspettando una chiamata dalla dirigenza dello United, con l'intento di limare i dettagli prima dell'approdo ad Old Trafford.

Telefonata o meno, bisognerà attendere una comunicazione circa il futuro di Mourinho. Il clima è teso con l'ambiente, lo spogliatoio e la proprietà e lo dimostra la reazione dello Special One nel dopogara di lunedì sera.

ZidaneGetty Images
Zidane è il nome forte per il post-Mourinho al Manchester United

Conte alla finestra

Il calcio inglese potrebbe assistere ad un altro passaggio dal Chelsea al Manchester United. Dopo Mourinho, potrebbe essere proprio Antonio Conte a fare lo stesso percorso del tecnico di Setubal. La mossa potrebbe servire a restituire serenità a Paul Pogba, che conosce Conte dai tempi della Juventus e dovrà riconquistare un ruolo da leader all'interno della squadra. In più, per il manager italiano potrebbe essere il modo per chiudere definitivamente i rapporti controversi con i Blues.

conteGetty Images
Da Mourinho a Conte: un altro vincente al Chelsea per restituire la Premier allo United?

Pochettino suggestione lontana

La terza pista è quella più rocambolesca e lontana. Mauricio Pochettino è appena tornato da Old Trafford con 3 punti pesantissimi ed è intenzionato a guidare il Tottenham verso una lunga lotta per la Premier League, ma l'apprezzamento è reciproco dal 2016: l'argentino avrebbe dovuto sostituire Van Gaal allo United, salvo poi non chiudere l'accordo. Allo stesso tempo, il manager confermò il fascino che trasmette la parte rossa di Manchester. Tuttavia, sembra difficile che avvenga un cambio di panchina così clamoroso dopo 3 giornate di campionato.

PochettinoGetty Images
Pochettino ha appena lasciato Manchester con 3 punti: può tornare ad Old Trafford in altre vesti?

Giggs prima di Allegri

L'ultima ipotesi sarebbe quella di affidare la panchina a Ryan Giggs per il resto della stagione. Il gallese, però, rischierebbe di confermare il fallimento di un anno intero dopo nemmeno un mese di Premier League, costringendolo al ruolo di traghettatore in vista della prossima estate.

AllegriGetty Images
Giggs soluzione-tampone, poi l'assalto ad Allegri?

Nel 2019, infatti, il Manchester United potrebbe tentare l'assalto a Massimiliano Allegri, che ha precedentemente rifiutato il Real Madrid e ha rafforzato la sua voglia di vincere la Champions League con la Juventus. All'orizzonte, in ogni caso, non sembra esserci spazio per la fiducia nei confronti di Mourinho.

Vota anche tu!

Manchester United, esonerare Mourinho è la scelta giusta?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.