Juventus, questione di punizioni: Pjanic lancia la sfida a CR7

Il centrocampista bosniaco racconta la gara di punizioni fra lui e Cristiano Ronaldo: "Prima eravamo solo io e Dybala...".

656 condivisioni 0 commenti

di

Share

Un gol bellissimo con cui ha deciso una partita molto delicata. La stagione di Miralem Pjanic è cominciata così, con quella rete spettacolare segnata alla Lazio. Coefficiente di difficoltà altissimo, esecuzione perfetta e risultato desiderato, perché la palla è finita in rete dietro alle spalle di Strakosha. Anche per questo il bosniaco gongola.

Dopo un'estate nella quale Pjanic poteva lasciare la Juventus, ha ricominciato prendendo per mano i bianconeri. Con il suo gol ha sbloccato una gara difficile, equilibrata, che l'anno scorso i bianconeri avevano perso. Segno che si riparte con le stesse ambizioni di sempre. Conquistare il Triplete, perché la Serie A e la Coppa Italia non bastano più. Cristiano Ronaldo è arrivato per la Champions League e se Pjanic è rimasto il motivo è lo stesso.

In un'intervista rilasciata al canale ufficiale della Juventus, Pjanic ha raccontato sia il gol segnato alla Lazio che alcune curiosità legate ai bianconeri:

La rete con la Lazio era difficile da realizzare perché la palla era alta, ma l'ho messa proprio dove volevo. La coordinazione in situazioni del genere è determinante. Da quando sono in questa squadra sono migliorato molto tecnicamente.

Juventus, Pjanic e la sfida con Cristiano Ronaldo sulle punizioni

Con l'acquisto di Cristiano Ronaldo la Juventus, oltre a prendere uno dei migliori giocatori in circolazione, ha anche aggiunto un altro tiratore di punizioni alla batteria. Prima c'erano solo Pjanic e Dybala, ora, come raccontato dal bosniaco, si è aggiunto anche CR7:

Negli anni scorsi io e Dybala facevamo a gara sulle punizioni. Adesso alla sfida si è aggiunto anche Cristiano Ronaldo. Che lui le calci molto bene è risaputo. Siamo felici che sia venuto qui perché ha sempre dimostrato di essere uno dei migliori al mondo. Ci aiuterà molto.

E i tifosi della Juventus sperano che il prossimo gol bellissimo sia proprio del portoghese. Perché quando si sbloccherà per gli avversari battere la Juventus sarà ancor più complicato.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.