Serie A, Spalletti: "Così l'Inter è l'anti-nessuno"

Le parole del tecnico nerazzurro dopo il 2-2 casalingo con il Torino.

215 condivisioni 0 commenti

Share

La prima vittoria della Serie A 2018/19 è rimandata. Dopo la sconfitta a sorpresa sul campo del Sassuolo, l'Inter stecca anche a San Siro pareggiando 2-2 contro il Torino dell'ex di turno Walter Mazzarri. E pensare che i nerazzurri erano andati al riposo sul 2-0 grazie ai gol di Perisic e de Vrij, ma nella ripresa i granata hanno trovato il gol con Belotti prima e Meïté poi. 

Mi risulta complicato - ha detto Spalletti a Sky Sport - spiegare il motivo del calo nel secondo tempo. Abbiamo preso un gol difficile da spiegare e abbiamo perso la testa, quella rete ci è rimasta dentro e ha aumentato la pressione. Non è colpa di un singolo (riferimento ad Handanovic, ndr)

Il tecnico ha continuato così: 

Vincerle tutte per noi è difficile vista la nostra provenienza. Anti-Juve? Prima bisogna lottare con la Roma e il Napoli. Possiamo anche diventare l'anti-Juve, ma dobbiamo prima recuperare 20 punti sul Napoli. Sicuramente se giochiamo così siamo l'anti-nessuno. Una settimana fa abbiamo sbagliato approccio, col Toro abbiamo preso un gol stupido e ci siamo persi. Quella sul gol di Belotti è una leggerezza, il risultato era tra le nostre mani e ci è sfuggito

Sullo Scudetto: 

Pensare alla vittoria dello Scudetto vuol dire che bisogna vincere tutte le partite ed è una cosa complicata. Dobbiamo fare ancora dei passi in avanti, il mercato è stato di livello ma manca ancora qualcosa. Dobbiamo lavorare molto per diventare l'anti-qualcuno. Non è semplice capire i motivi di questo calo, a 40 metri è stata buttata una palla che non abbiamo letto bene. Poi non c'è stata la giusta reazione, è preoccupante quando si subisce un gol simile, sono questi i momenti che hanno caratterizzato l'Inter degli ultimi anni. Dobbiamo costruire mentalità forte

Dopo la partita col Torino Spalletti ha deciso di annullare il giorno di riposo. I giocatori si ritroveranno così tutti in campo alle ore 11 per iniziare a preparare la partita col Bologna.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.