Calciomercato Roma, Re Mida Monchi: 146,9 milioni dalle cessioni

Il dirigente spagnolo ha conquistato tutti: oltre agli ottimi acquisti, infatti, ha ottenuto un ricavo di quasi 150 milioni dalle cessioni di questa stagione.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Ramón Rodríguez Verdejo è il re della sessione estiva di calciomercato 2018/2019. Come? Vi state chiedendo chi sia questo signore dal cognome palesemente andaluso? Che domande, stiamo parlando di Monchi. Il ds ex Siviglia, arrivato alla Roma soltanto un anno fa tra mille perplessità e diversi mugugni - specie a seguito della prima finestra in cui ha operato -, ha infatti conquistato tutti con una campagna acquisti sontuosa che ha portato nella capitale giocatori come N'Zonzi, Pastore, Justin Kluivert, Cristante e Olsen, giusto per citarne alcuni. In uscita però, se possibile, il quarantanovenne è riuscito a fare ancora meglio nei due anni vissuti dietro la scrivania capitolina.

Stando ad una stima del Corriere dello Sport, infatti, sarebbero ben 146,9 i milioni di euro generati dalle uscite di casa Roma soltanto in questa stagione. Un lavoro però che era preventivabile già guardando alla prima annata da dirigente capitolino dell'ex portiere, con la cessione di Salah al Liverpool per - soli, col senno di poi - 42 milioni di euro. Seguirono a nastro le cessioni di Paredes e Rudiger, venduti rispettivamente a Zenit San Pietroburgo e Chelsea per 23 e 35 milioni di euro. Un bottino complessivo di 100 milioni di euro - da cui bisogna però detrarre commissioni e spese varie - per la sola estate del 2017, con le casse che vennero poi ulteriormente rinfrescate con la cessione di Emerson Palmieri al Chelsea per 20 milioni di euro.

Emerson ChelseaGetty
Emerson Palmieri, altra cessione eccellente targata Monchi, in campo in una delle rare partite disputate con la casacca del Chelsea.

Nella sessione estiva di calciomercato appena conclusasi, invece, Monchi è riuscito a cedere in primis il messicano Hector Moreno alla Real Sociedad per 6 milioni di euro. Successivamente è toccato a Mario Rui, il cui obbligo di riscatto è costato al Napoli 5,5 milioni di euro. A stretto giro di posta si è unito Defrel, che è stato ceduto alla Sampdoria in prestito per 1,5 milioni di euro con diritto di riscatto a 18 e mezzo. Da segnalare anche la cessione del giovane attaccante - sfortunatissimo l'anno scorso a Crotone - Marco Tumminello, venduto all'Atalanta per 5 milioni di euro e quella di Iturbe al Tijuana per il medesimo importo. I capolavori di quest'anno, però, Monchi li ha compiuti con gli addii di Radja Nainggolan e Alisson: Inter e Liverpool, infatti, hanno sborsato ben 38 e 62,5 milioni (più 10 di bonus) per assicurarsi le prestazioni dei due.

Calciomercato Roma: è Strootman l'ultima cessione di Monchi

Si arriva dunque all'ultima cessione importante del ds capitolino, che - complice una sessione estiva di calciomercato ancora aperta in Francia - ha praticamente chiuso per Kevin Strootman al Marsiglia per la cifra di 25 milioni più 3 di bonus. Un affare, questo, che ha fatto storcere un po' il naso ai tifosi ma che va valutato nell'ottica di un centrocampo che probabilmente cambierà radicalmente le proprie dinamiche tecnico-tattiche. Nonostante le tre competizioni che i capitolini disputeranno nell'arco della stagione, infatti, è probabile che per l'olandese gli spazi si sarebbero ristretti notevolmente anche a causa del progressivo inserimento di Cristante e N'Zonzi. In questo modo, inoltre, mister Di Francesco avrà modo di testare con più costanza i giovani Zaniolo e Coric, su cui si dice un gran bene negli ambienti vicini a Trigoria.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.