Serie B, 1a giornata: il Padova blocca il Verona, poker del Foggia

È di Bisoli il primo gol del campionato cadetto 2018/2019, nell'anticipo Brescia-Perugia. Veneti fermati nel derby, grande vittoria dei rossoneri con il Carpi.

Serie B, un'immagine del derby Verona-Padova della prima giornata Francesco Grigolini - Fotoexpress

166 condivisioni 0 commenti

di

Share

È stata un'estate lunga e travagliata, ma nonostante tutto alla fine il campionato di Serie B 2018/2019 è cominciato. Lo fa in modo particolare, con 19 squadre ai nastri di partenza e almeno altre 5 che sono furiose per non essere presenti.

Ma quel che conta, almeno dal punto di vista del calcio giocato, è che ci sia stato un effettivo inizio della stagione agonistica.

Questa si è aperta con l'anticipo del venerdì sera tra il Brescia e il Perugia terminato 1-1: protagonista, nel bene e nel male, il centrocampista bresciano Dimitri Bisoli, che prima ha aperto le marcature realizzando il primo gol della Serie B 2018/2019 e poi ha causato l'episodio del calcio di rigore con il quale il giovane Luca Vido (in prestito dall'Atalanta) ha pareggiato i conti.

Serie B, risultati e classifica 1a giornata

La prima giornata del campionato cadetto è continuata poi con i tre match della giornata di sabato. La Salernitana (con splendida scenografia dei tifosi) ha bloccato sullo 0-0 il Palermo, pari anche del Pescara a Cremona: al gol di Castrovilli per la Cremonese, ha risposto Mancuso a tempo scaduto. La prima vittoria della stagione di Serie B è quella del Venezia, che in casa regola 1-0 lo Spezia grazie alla rete a fine primo tempo di Bentivoglio.

La domenica è toccato al Verona - grande favorito per la promozione insieme al Benevento - scendere in campo al Bentegodi, nel derby veneto con il Padova. Una sfida finita 1-1, segnata dai gol di Almici per l'Hellas e Luca Ravanelli (figlio di Fabrizio) per gli ospiti.

Nelle altre partite domenicali, grande prestazione del Foggia, che nonostante le assenze dei suoi attaccanti Iemmello (infortunato) Mazzeo e Galano (squalficati), riesce a battere 4-2 il Carpi con i gol di tre difensori, Camporese, Loiacono e Tonucci, e il sigillo di Cicerelli (a segno per gli ospiti Mokulu e Jelenic). Successo casalingo importantissimo pure per il Cittadella, che ha la meglio sul Crotone 3-0 (a segno Scappini, Schenetti e Strizzolo). Salta solo al quinto minuto di recupero la prima vittoria esterna di questo primo turno di Serie B, grazie al gol di Riccardo Brosco che pareggia la rete dell'ex di Maniero e permette all'Ascoli di non uscire sconfitto contro il Cosenza. Nel posticipo del lunedì pirotecnico pareggio per 3-3 tra Benevento e Lecce, con i salentini che erano in vantaggio 3-0 e sono stati rimontati nel finale.

Risultati della 1a giornata

  • Brescia-Perugia 1-1
  • Salernitana-Palermo 0-0
  • Cremonese-Pescara 1-1
  • Venezia-Spezia 1-0
  • Verona-Padova 1-1
  • Cittadella-Crotone 3-0
  • Ascoli-Cosenza 1-1
  • Foggia-Carpi 4-2
  • Benevento-Lecce 3-3

La classifica: Cittadella e Venezia 3; Brescia, Padova, Verona, Cosenza, Ascoli, Benevento, Lecce, Perugia, Pescara, Cremonese, Palermo, Salernitana 1; Livorno, Spezia, Crotone, Carpi 0, Foggia* -5. 

* 8 punti di penalizzazione

** Una partita in meno

Programma del prossimo turno

Quattro giorni dopo il posticipo della prima giornata, la Serie B è già pronta per scendere di nuovo in campo, con l'anticipo del prossimo turno che mette di fronte Palermo e Cremonese. Sabato, alle 18, altro derby per il Padova, che stavolta ospita il Venezia. Il Verona invece alla stessa ora va a Cosenza, mentre completano il programma di sabato le sfide tra Carpi-Cittadella e Spezia-Brescia.

Domenica 2 settembre alle 18 è il momento dell'esordio stagionale del Livorno (a riposo nella prima giornata), che tornerà a giocare nel campionato cadetto nella cornice dello Stadio Adriatico, contro il Pescara.

Incroci nel meridione alle 21, invece, con le partite Crotone-Foggia (con i rossoneri che andranno a fare visita al Crotone dell'ex Giovanni Stroppa, il tecnico protagonista della promozione dalla Serie C) e Lecce-Salernitana. Chiude il programma poi Perugia-Ascoli, con il Benevento che guarderà da spettatore questo secondo turno di Serie B.

Venerdì 31 agosto, ore 21.00

  • Palermo-Cremonese

Sabato 1 settembre, ore 18.00

  • Carpi-Cittadella
  • Cosenza-Verona
  • Padova-Venezia
  • Spezia-Brescia

Domenica 2 settembre, ore 18.00

  • Pescara-Livorno

Domenica 2 settembre, ore 21.00

  • Crotone-Foggia
  • Lecce-Salernitana
  • Perugia-Ascoli

Riposa: Benevento

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.