Calciomercato, nuova chance per Giuseppe Rossi? Lo vuole il Bologna

I felsinei, complice l'infortunio di Rodrigo Palacio, puntano l'attaccante italo-americano. Antonio Cassano e Marco Borriello le alternative.

613 condivisioni 0 commenti

di

Share

Calciomercato più vivo che mai sul fronte svincolati. Sono tantissimi, infatti, i giocatori privi di un contratto alla ricerca di una squadra: si passa da top player quali Yaya Touré e Claudio Marchisio ad ex promesse e/o certezze del calcio europeo degli ultimi anni come Balazs Dzsudzsak, Benoit Tremoulinas, Miguel Veloso e Samir Nasri, fino ad arrivare ad onesti mestieranti quali l'ex WBA Claudio Jacob o la colonna teutonica del Leicester di Claudio Ranieri Robert Huth. In mezzo a questo marasma di nomi, però, uno su tutti sembra aver attirato l'attenzione del Bologna, vale a dire quello di Giuseppe Rossi.

Italiano nato a Teaneck e cresciuto a Clifton (New Jersey), Rossi è stato probabilmente uno dei talenti più cristallini del calcio del nuovo millennio. Cresciuto nelle giovanili di Parma e Manchester United, Pepito esplode in occasione del prestito semestrale in terra ducale. Dopo una prima parte di stagione - quella 2006-2007, ndr - vissuta al Newcastle, infatti, l'attaccante torna in maglia crociata e sigla la bellezza di 9 gol in 20 presenze complessive. Al termine di quella annata saranno tanti i club a puntare il ragazzo, con il Villarreal che se lo assicurerà per la modica cifra di 11 milioni di euro. Dopo sei stagioni vissute in Spagna saranno 82 i gol messi a segno in 192 presenze, con il ragazzotto del New Jersey che diventa il miglior marcatore della storia del Sottomarino Giallo. A tormentarlo, però, sarà quel ginocchio destro il cui crociato cederà per ben due volte.

Rossi VillarrealGetty
Giuseppe Rossi festeggia uno dei tanti gol siglati con la casacca del Villarreal.

La stagione 2013-2014 sembra essere quella della rinascita per Rossi, con i 16 gol in 21 presenze alla Fiorentina che si riveleranno essere però soltanto uno specchietto per le allodole in vista del successivo e sfortunatissimo infortunio. L'ennesimo stop per Rossi, che in viola non riuscirà a ripetersi e che terminerà un paio di annate in prestito tra Levante e Celta Vigo che lo condurranno però verso l'ennesima rottura del legamento crociato, questa volta quello del ginocchio sinistro. Il resto è storia recente, con le 8 presenze col Genoa tra Serie A e Coppa Italia - condite da una rete - che non gli hanno restituito lo smalto di un tempo. Adesso per Pepito sembra farsi largo l'ipotesi Bologna, con i felsinei che avrebbero puntato lo svincolato in sede di calciomercato in virtù dello stop di Rodrigo Palacio: l'ex Inter e Genoa, infatti, ne avrà per almeno un mese. E chissà che il ds Riccardo Bigon, con un Destro ancora convalescente ed un Federico Santander non in perfetta condizione atletica, non possa puntare proprio sulla voglia di riscatto di Rossi.

Calciomercato, Bologna: le alternative a Pepito Rossi

Bologna che però non sembra aver messo nel mirino il solo Giuseppe Rossi, forte anche della moltitudine di svincolati di lusso presenti nel calderone del calciomercato. Le altre candidature, tuttavia, porterebbero ad un Antonio Cassano fermo ormai da oltre due anni ed un Marco Borriello finito in naftalina già durante la seconda parte della scorsa stagione vissuta alla Spal. Pepito, dal canto proprio, ha invece disputato anche l'ultima gara dello scorso campionato - subentrò al 58' in Genoa-Torino 1-2, ndr -, ragion per cui potrebbe offrire più garanzie per essere impiegato nel breve periodo come spalla, magari anche a gara in corso, di Diego Falcinelli.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.