Boca Juniors, restyling Bombonera: avrà 80mila posti

Nuovo look per lo storico impianto sportivo: il presidente Angelici preme per allargarlo e ammodernarlo, con vista sulle elezioni interne del 2019.

Boca Juniors, Nueva Bombonera con 80mila posti: il progetto del presidente Angelici Olè

266 condivisioni 0 commenti

di

Share

Diego Armando Maradona, el Caudillo Rattin, Juan Riquelme, Gabriel Omar Batistuta, Hugo Gatti, Carlitos Tevez. Sono solo alcuni dei calciatori che hanno scritto la storia del Boca Juniors sul mitico terreno di gioco della Bombonera. Lo stadio Alberto José Armando è una tappa fissa per tutti gli amanti di questo sport di passaggio a Buenos Aires: un museo a cielo aperto sulla vita dell'unica squadra argentina a non essere mai retrocessa. L'impianto sito nel quartiere La Boca potrebbe però presto cambiare abito: un'idea che sta dividendo la tifoseria.

Ristrutturare lo storico impianto, che oggi può ospitare fino a 49mila spettatori, è l'ultima missione di Daniel Angelici: il vulcanico presidente del Boca Juniors, il cui mandato andrà a scadenza nel 2019, pensa a un ammodernamento e allargamento della struttura, che permettano però di mantenere l'antico legame con la Bombonera, molto più che uno stadio a quelle latitudini.

Lasciare inalterato lo spirito del sacro tempio del calcio per i tifosi del Boca Juniors, o semplicemente per gli appassionati di calcio che hanno vissuto almeno una partita sugli spalti della Bombonera, ma ampliando l'impianto e avendo come stella polare le idee fornite dall'ideatore del vecchio impianto, Viktor Sulcic. Con questi diktat, spiega Olè, Angelici ha convocato il rappresentante del club Fabián Fiori, promotore degli interventi di restyling, l’architetto sloveno Tomaz Carmernik e l’ingegnere Carlos Vallet.

Boca Juniors, nuovo look per la Bombonera: pronto un altro settore a tre anelli

Cosa potrebbe succedere quindi al look della Bombonera, o meglio della Nueva Bombonera? La spesa complessiva prevista da Angelici - in attesa di ottenere l'avallo dei soci che non gradiscono l'idea di intervenire su un luogo ritenuto intoccabile - è pari a circa 50 milioni di dollari. Si partirebbe dall'abbattimento del settore che ospita i palchi autorità, per poi aumentare il numero di posti a sedere fino a 80mila grazie alla realizzazione di un altro settore a tre anelli. Di fatto, altri 16mila posti in più oltre ai 15mila già previsti nel progetto iniziale.

Mossa elettorale in vista delle votazioni per la presidenza del Boca, in programma nel 2019, o progetto con reali velleità di realizzazione? Le intenzioni di Angelici sembrano chiare e fanno propendere per la seconda opzione. Sul web sono emerse le prime ipotesi sull'evoluzione della Nueva Bombonera. Intanto il dibattito resta aperto, tra chi vorrebbe uno stadio più moderno e funzionale e chi invece vorrebbe preservare la storia.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.