Bundesliga, il Bayern Monaco vince all'esordio: 3-1 contro l'Hoffenheim

Muller trascina i bavaresi con un gol e un assist. Polemiche arbitrali per l'utilizzo curioso della Var in occasione del 2-1 dei bavaresi.

427 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Vittoria con polemica. Ma anche con le intuizioni di Muller, finalmente sembrato in palla dopo le ultime deludenti stagioni. Alla prima giornata della Bundesliga il Bayern Monaco vince 3-1 contro l'Hoffenheim. I gol li hanno segnati Müller al 23', Szalai al 57', Lewandowski (su rigore) al 79' e Robben al 91'. Kovac però ha ancora molto da lavorare.

Il Bayern Monaco infatti convince solo per un tempo prima di soffrire il gioco dell'Hoffenheim. Il tecnico bavarese schiera i suoi con il 4-2-3-1 con Sule accanto a Boateng in difesa (Hummels in panchina) e preferendo Coman e Muller a Robben e James. Nagelsmann risponde con il suo solito 3-5-2. I bavaresi cominciano attaccando a testa bassa: su punizione di Ribery Lewandowski calcia verso la porta avversaria ma Vogt salva a portiere battuto. Al 6' occasione colossale per Lewandowski che però non arriva sul pallone di Kimmich. Al 23' il vantaggio dei padroni di casa: su angolo Muller anticipa tutti e fa 1-0 di testa.

Il Bayern Monaco però non molla la presa: al 30' è ancora Muller a rendersi pericoloso, ma Nuhu chiude. Al 34' è l'Hoffenheim a sfiorare il pareggio: su assist di Schulz dalla sinistra Joelinton, con la porta spalancata, non riesce a impattare bene col pallone. Schulz si fa notare anche a pochi secondi dall'intervallo per un brutto fallo su Coman che lascia il campo fra le lacrime: preoccupa la caviglia sinistra.

Bundesliga, Bayern Monaco-Hoffenheim 3-1: la ripresa

Nel secondo tempo l'Hoffenheim prende improvvisamente campo. Szalai mette in difficoltà Neuer con un bel tiro da fuori al 47'. Al 58' il pareggio: Bicakcić scambia con Kaderabek, il pallone arriva a Szalai che fa 1-1. A metà secondo tempo è ancora Szalai a creare scompiglio nella difesa bavarese. Al 78' l'episodio che fa girare la partita: Nordtveit commette fallo Ribery all'ingresso dell'area di rigore. Il fallo è veniale, ma è rigore. Dal dischetto si presenta Lewandowski che si fa ipnotizzare da Baumann, Robben respinge in rete ma, su segnalazione della Var, il rigore viene ripetuto. Ci riprova Lewandowski che fa 2-1. All'86' annullato il 3-1 di Muller per un leggero tocco di mano. Al 91' però il Bayern si ripete: bel tocco di Müller per Robben che fulmina Baumann per il 3-1 definitivo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.