Premier League: Sadio Mané e lo strano caso delle esultanze copiate

L'esterno offensivo senegalese fa finalmente chiarezza: perché ha copiato a più riprese le esultanze dei compagni di squadra?

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Mistero risolto, caso chiuso. Sadio Mané non copia affatto le esultanze dei compagni, a dispetto di quanto potrebbe sembrare dando un'occhiata alle celebrazioni dei gol del Liverpool. Avrete notato, infatti, che in molte reti siglate dalla compagine più Reds di tutta la Premier League l'esterno offensivo ex Red Bull Salisburgo è solito mimare i gesti dei propri colleghi. Spesso e volentieri, però, non si tratta di esultanze programmate o multiple: a primo acchito pare proprio che Mané si metta lì a scimmiottare il Firmino di turno come un bambino farebbe con la mamma intenta a gesticolare mentre parla al cellulare.

Firmino e Mané esultanoGetty
Il celeberrimo balletto inscenato da Roberto "Bobby" Firmino e Sadio Mané.

L'arcano è stato svelato dal diretto interessato nel corso di una intervista a Copa90, e tenetevi forte perché siete di fronte ad uno dei plot twist più grossi della storia della Premier League. Magari stiamo un po' esagerando, ma mai ci saremo aspettati come siano gli altri a copiare le esultanze studiate da Mané in allenamento e non il contrario!

I tifosi meritano di sapere la verità: è Firmino a copiarmi, non io! Il calcio da kung fu è un'idea mia, l'abbiamo provato in allenamento. Lui ha segnato e lo ha fatto, ma io ero dietro di lui. Anche il balletto con Philippe (Coutinho, ndr) e Bobby era una mia creazione.

Galeotto Bobby Firmino, che sta lì a prendersi i meriti del più discreto Mané. Un simpatico caso risolto dal detective Sadio, che ha fatto luce su una verità richiesta a gran voce dal popolo del web. In tanti infatti, tra tifosi Reds e non, stavano lì a chiedersi quale fosse il motivo delle bizzarre imitazioni messe in scena dall'esterno offensivo senegalese, tra l'altro protagonista in questo primo scorcio di Premier League con tre gol siglati in sole due partite disputate.

Premier League: Liverpool di scena ad Anfield contro il Brighton

Già tempo di tornare in campo però per Sadio Mané e compagni, con il Liverpool che tenterà di restare a punteggio pieno in campionato affrontando il Brighton di Chris Hughton sabato 25 agosto alle ore 18:30. Anfield che diverrà dunque bollente per il prossimo impegno casalingo dei Reds, che sotto le note di You Never Walk Alone proveranno ad imporsi su una squadra che deve ancora trovare le giuste misure a questa nuova annata della Premier. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.