PES 19: Konami promette battaglia, rinnovata la partnership col Milan

Il titolo calcistico targato Konami si prepara al rilascio sui mercati forte di tante partnership importanti e diverse novità sul gameplay. Basterà a spodestare FIFA?

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

PES 19 tenta il colpo grosso. Il titolo calcistico targato Konami si prepara all'uscita sul mercato con un mese d'anticipo rispetto ai rivali di FIFA. Il brand Pro Evolution Soccer proverà a rilanciarsi con un nuovo tipo di gameplay, che nei piani degli sviluppatori sopperirà alle mancanze di una edizione orfana di Champions ed Europa League. Rivoluzione sotto tanti settori per il videogame nipponico, che ha stretto diverse partnership importanti e ne ha confermato altre come quelle con Barcellona, Inter, Schalke 04, Liverpool, Monaco e Milan.

Grafica veramente a cinque stelle per PES 19, con il FOX Engine - motore grafico brevettato dalla Kojima Productions di Hideo Kojima e che deve il suo nome alla saga Metal Gear Solid - che si conferma ancora una volta una spanna sopra a tutte le concorrenti. Importantissimi i miglioramenti sotto l'aspetto delle dinamiche di gioco, con i calciatori che parono aver finalmente perso quei residui di movimento a croce in favore di una corsa più fluida e dinamica. Cambierà anche la Master League, vero e proprio punto di forza del titolo durante gli anni in cui spadroneggiava come gli spartani in tempo di guerra tra le consolle di sesta generazione.

Restyling completo anche per quanto riguarda le meccaniche di tiro ed il controllo di palla, con il First Touch Impact che offrirà dinamiche decisamente più realistiche. Poi, ovviamente, si passa ad un dettaglio massimo per tutti quei calciatori protagonisti di un face scan - che siano essi militanti in un club partner o meno -, che potranno vantare delle esultanze personalizzate e fedeli alla realtà. Importante punto a favore del titolo Konami sarà anche il fattore stanchezza, con la fatica che sarà visibile durante le varie partite ed i calciatori che potranno chiedere direttamente il cambio. Proprio i subentri vedranno anche l'esordio della sostituzione veloce, meccanismo già introdotto dai rivali di FIFA e che permetterà di apportare modifiche al proprio 11 senza andare in pausa.

PES 19: i cambiamenti su My Club

PES 19 che già prima dell'uscita promette diversi cambiamenti per il My Club, vero e proprio anello debole del titolo fino ad ora. La modalità online che avrebbe teoricamente dovuto osteggiare FUT si è rivelata al momento un flop, e per questo Konami ha deciso di cambiare diverse cose tra cui il sistema d'assegnamento dei calciatori. Via dunque la lotteria dei palloni, i cui vari colori indicavano la rarità del giocatore che si sarebbe potuto trovare, dentro uno stile di pack opening già molto congeniale ai videogiocatori di tutto il mondo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.