Champions League, i risultati dei playoff d'andata: vola l'Ajax

Benissimo i Lancieri di Amsterdam, che superano l'insidiosa Dinamo Kiev. Pari tra Young Boys e Dinamo Zagabria, crolla il Videoton in casa contro l'AEK.

Gol dell'Ajax Getty Images

160 condivisioni 0 commenti

di

Share

Si sono giocate le altre tre gare di andata dei playoff validi per assegnare i sei posti vacanti nella fase a gironi di Champions League. Dopo le emozioni di ieri, legate soprattutto alla spettacolare girandola di gol vista in BATE Borisov-PSV Eindhoven, non sono mancati spettacolo e reti anche nelle gare di stasera.

C'era molta attesa per l'Ajax, club storico del calcio olandese, europeo e mondiale capace di vincere in passato ben 4 volte il trofeo: i Lancieri se la vedevano in casa a Amsterdam con la sempre insidiosa Dinamo Kiev, mentre destava molto interesse anche la sfida tra gli svizzeri dello Young Boys e i campioni di Croazia della Dinamo Zagabria.

Completava il turno lo scontro tra due squadre non certo accreditate all'inizio dei favori del pronostico eppure capaci di arrivare fino a 180 minuti dalla fase a gironi della Champions League, gli ungheresi del Videoton e i greci dell'AEK. Vediamo come sono andate le partite.

Champions League, i risultati dei playoff d'andata: vola l'Ajax

In Svizzera padroni di casa in vantaggio dopo appena due minuti con un gol del difensore Mbabu, tornato in Svizzera dopo una fallimentare esperienza oltremanica tra Newcastle e Rangers. Nonostante un discreto predominio, i giallo-neri di Berna vengono raggiunti da una rete siglata dall'ex-promessa Mislav Orsic, anch'egli tornato a casa, in Croazia dopo aver trascorso diversi anni in Asia tra Cina e Corea del Sud.

In Ungheria il Videoton viene tradito dal suo uomo di maggiore esperienza, Szabolcs Huszti, che viene espulso al 22' e lascia la squadra con un uomo in meno. Ne approfittano gli ospiti dell'AEK, che segnano due volte con Klonaridis e Bakasetas, che poco dopo finisce anch'egli sotto la doccia in seguito a un cartellino rosso. Il gol di Lazovic per i magiari è una magra consolazione, al ritorno in Grecia servirà un'impresa.

Completa il quadro il big match di Amsterdam tra Ajax e Dinamo Kiev, nobili decadute che possono tornare tra le grandi in Champions League: soltanto un posto però è disponibile, e probabilmente andrà agli olandesi, che si impongono 3-1 in casa. La rete di Van de Beek dopo 2' vede l'immediata risposta degli ospiti con Kedziora, ma i Lancieri sono bravi a non perdere la testa e a segnare altre due volte con gli uomini di maggior classe a disposizione del tecnico Erik ten Hag, e cioè il marocchino Ziyech e il serbo Dusan Tadic, prelevato dal Southampton ques'estate per circa 20 milioni di euro e acquisto più costoso di sempre per il club olandese.

  • Young Boys v Dinamo Zagabria = 1-1
  • Videoton v AEK Atene = 1-2
  • Ajax v Dinamo Kiev = 3-1

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.