Lazio, Lotito al telefono con Inzaghi: "Ti lamenti sempre. Decido io, non tu!"

Il presidente dei biancocelesti ripreso a Cortina mentre parla al telefono col tecnico laziale. Il comunicato del club: "Interpretazione errata".

3k condivisioni 0 commenti

Share

AGGIORNAMENTO ORE 12.30 - Comunicato ufficiale della Società Sportiva Lazio: "In riferimento alla telefonata diffusa via internet a firma di TrediciDicembre (@ivantarsitano), nel confermare l’errata interpretazione del colloquio fraudolentemente carpito, è stato dato incarico ai legali di identificare l’autore e chi l’ha diffusa e procedere in tutte le sedi civili e penali nei confronti di chiunque sia responsabile del fatto e della sua diffusione".

Una conversazione piuttosto accesa ripresa da un balcone. Ieri sera Claudio Lotito si trovava a Cortina e stava parlando al telefono con l'allenatore della sua Lazio, Simone Inzaghi. Qualcuno, attirato dai toni piuttosto elevati della chiacchierata, si è affacciato alla finestra e ha ripreso tutto.

"Voglio avere la certezza che chi sta male sta male", grida il presidente dei biancocelesti. Che poi continua: "Ti stai sempre a lamentare di tutto! E hai una squadra che vale dieci volte le altre". Secondo quanto si legge su Leggo, Lotito sarebbe infuriato con Inzaghi per alcune questioni riguardanti lo staff medico. 

"Te l'ho già detto - continua Lotito - comando io e non te! Voglio avere la certezza che un giocatore stia male, non che qualcuno ti dice dimmi che questo sta male. Guarda lo staff di tuo fratello (Pippo, allenatore del Bologna,ndr). Ti lamenti sempre e hai una squadra che vale dieci volte quella le altre. Anche Tare te lo ha detto, pensa a fare l'allenatore!".

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.