Lazio, volantino in Curva Nord: la FIGC apre un'inchiesta

La Procura federale ha deciso di aprire un'indagine sui volantini distribuiti in Curva Nord durante Lazio Napoli che invitavano le donne a non sedersi nelle prime 10 file.

58 condivisioni 0 commenti

Share

Decine di volantini surreali che invitavano le donne a non sedersi nelle prime 10 file della Curva Nord. Sono stati distribuiti durante la prima gara di campionato tra Lazio-Napoli nel settore caldo del tifo biancoceleste. Per quei volantini la Procura Federale della FIGC - fa sapere l'ANSA - ha deciso di aprire un'indagine.

Sono stati inoltre identificate dagli investigatori della Digos le persone - si tratterebbe di due capi ultras - che hanno distribuiti i volantini. Per loro l'ipotesi di reato è di discriminazione razziale, in cui rientra la discriminazione di genere.

Intanto dell'accaduto ha parlato Suor Paola, storica della tifosa della Lazio intervenuta ai microfoni del TGR Rai Lazio: 

Credo sia assurdo dire che le donne non possono andare in Curva Nord. Alla prossima partita casalinga della Lazio (domenica 2 settembre alle 20.30 contro il Frosinone, ndr), se non possono andare altre donne, ci andrò io in curva. Non mi sarei mai aspettata una cosa simile, ancor di meno dai miei amici Irriducibili. Come si fa a dire una cosa del genere? 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.