Ibrahimovic, sparisce il marchio A-Z: perdite per 20 milioni di euro

Dopo l'app "Zlatan Unplugged", naufraga un altro progetto imprenditoriale dell'attaccate dei Galaxy: il mondo dell'abbigliamento "boccia" lo svedese.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

La MLS è ai suoi piedi, il suo trasferimento e le sue frasi, ovviamente, hanno fatto e fanno ancora scalpore: Ibrahimovic alla conquista dell'America, il gigante svedese continua a stupire in campo. Ma nel corso della sua carriera da calciatore, Zlatan ha avuto tempo di dedicarsi anche ad altro. L'attaccante dei Galaxy, infatti, è attivo anche sul fronte imprenditoriale. Adesso, però, non arrivano buone notizie per lui.

Rewind: nel 2016 Ibrahimovic ha deciso di sbarcare nel mondo della moda e ha lanciato la sua catena "A-Z: From amateur to Zlatan". Lo svedese ha scelto il campo dell'abbigliamento sportivo, sfidando di fatto colossi come Nike e Adidas con prodotti di qualità. Zlatan, per far partire il progetto, ha ricevuto anche l'appoggio del gruppo norvegese Verner, già proprietario di altri brand. Le premesse erano buone, ma le cose non sono andate per il verso giusto.

Come riporta il quotidiano svedese Dagens Industri, infatti, il marchio A-Z dopo due anni ha registrato perdite pari a 20 milioni di euro. Non è servita a molto, quindi, la decisione del gruppo Verner di abbandonare lo shop esclusivamente online provando a vendere i capi anche nei negozi: il brand ha fatto fatica a decollare, e adesso è destinato a sparire del tutto.

Ibrahimovic, flop del marchio A-Z: c'è anche un precedente

Verner, infatti, ha deciso di interrompere la sua collaborazione con Ibrahimovic nonostante le vendite siano aumentate nel 2017: "Il settore dell'abbigliamento europeo si è dimostrato troppo costoso", ha fatto sapere il gruppo norvegese tramite il comunicato attraverso il quale ha tagliato i ponti con il campione svedese. Che vede così fallire un altro progetto imprenditoriale. 

Prima del marchio A-Z, infatti, Ibrahimovic aveva visto tramontare anche la sua app "Zlatan Unplugged", nata per seguire e raccontare tutti i momenti della vita del campione svedese. Idea naufragata, così come è naufragato il suo tentativo di sfondare nel mondo dell'abbigliamento sportivo. Adesso, forse, l'ex Milan si concentrerà solo sul campo. Ma con uno come lui bisogna sempre stare all'erta: la novità è dietro l'angolo. Come un gol tirato fuori dal nulla.

MLZ @lagalaxy

A post shared by Zlatan Ibrahimović (@iamzlatanibrahimovic) on

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.