Calciomercato, PSG su Rakitic. Il Barcellona: o la clausola o niente

Il centrocampista sarebbe stato richiesto da Tuchel, ma i catalani non intendono trattare: se lo vogliono, i parigini dovranno pagare la clausola rescissoria di 125 milioni.

476 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il calciomercato della Premier League e della Serie A si è concluso in queste settimane con l'inizio dei rispettivi campionati, ma restano vivissime le trattative che riguardano la Liga spagnola e la Ligue 1 francese, con il Paris Saint-Germain che pare intenzionato a chiudere un grande colpo entro la fine di agosto.

Pur consapevoli di poter già dettare legge all'interno dell'Esagono, infatti, i parigini stanno cercando di costruire una squadra che possa recitare un ruolo da protagonista anche in Champions League e avrebbero concentrato i propri sforzi alla ricerca di un centrocampista capace di fare la differenza e alzare la qualità di una rosa già di altissimo livello a cui però manca un regista di altissimo livello. 

È notizia delle ultime ore di un interessamento da parte del club guidato da Tuchel per Ivan Rakitic, play-maker del Barcellona e della Croazia finalista ai Mondiali di Russia 2018 e individuato come l'acquisto ideale per permettere al PSG di dire la propria anche contro le migliori squadre d'Europa. I catalani però non intendono privarsi del giocatore, ed ecco così che se vorrà Rakitic il PSG dovrà pagare la clausola di rescissione pari a 125 milioni di euro.

Rakitic abbraccia IniestaGetty Images
Dopo la partenza di Iniesta per il Giappone, Rakitic avrà un ruolo centrale nel presente e nel futuro del Barcellona. PSG permettendo...

Calciomercato, PSG su Rakitic. Il Barcellona: o la clausola o niente

Si tratterà dunque di un'operazione di calciomercato tutt'altro che facile o scontata: se è vero che 125 milioni sono appena una goccia nell'oceano di soldi che la proprietà del club parigino può mettere a disposizione della propria squadra, lo è altrettanto il fatto che il Paris Saint-Germain è da tempo un osservato speciale da parte della UEFA e del suo Fair Play Finanziario proprio per gli enormi esborsi sostenuti nell'ultimo anno serviti per acquisire le stelle Neymar e Mbappé.

Nonostante abbiano operato alcune cessioni importanti, i francesi non sono mai usciti completamente dalla sorveglianza del meccanismo UEFA teso a far rispettare gli equilibri economici nel calcio continentale, e certo il recente acquisto del difensore tedesco Kehrer - pagato 37 milioni allo Schalke 04 - non depone a favore di un club che da anni spende molto (per tanti troppo) nel tentativo di avvicinarsi al gotha del football mondiale.

Ivan RakiticGetty Images
Al Barca dal 2014, Rakitic è sempre stato fin dal suo arrivo uno dei punti di forza dei catalani, con cui ha finora disputato 214 partite (30 i gol) e conquistato 12 trofei. 99 le presenze con la Croazia, con cui ha centrato il secondo posto ai recenti Mondiali di Russia.

Dopo aver cercato Pogba e Busquets, il PSG avrebbe virato su Rakitic trovando però la netta opposizione di un Barcellona ancora indispettito per la partenza di Neymar un anno fa: i catalani avrebbero quindi comunicato ai parigini che non esistono margini di trattativa, e che il croato partirà soltanto se qualcuno pagherà interamente la sua clausola di rescissione.

Oltre alle difficoltà finanziare dei francesi un'altra incognita pende su quella che potrebbe essere una delle operazioni più importanti di questo calciomercato: Rakitic accetterebbe la destinazione? Il centrocampista guadagna circa 8 milioni di euro all'anno, è felice al Barcellona - dove ha un ruolo centrale nel progetto tattico di Valverde - e avrebbe recentemente rifiutato la corte del Bayern Monaco. Il PSG riuscirà a convincerlo?

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.