Portogallo, Fredy (quasi) come Zaza: Casillas battuto su rigore

L'attaccante del Belenenses ha segnato il momentaneo 1-2 contro il Porto trasformando un rigore con una rincorsa che ha ricordato quella del centravanti italiano.

1 condivisione 0 commenti

Share

Venti passettini in una corsa durata ben 5 secondi. Tanti ne ha impiegati l'attaccante angolano del Belenenses, Fredy Ribeiro, per trasformare il rigore del momentaneo 1-2 in casa contro il Porto. A essere battuto dagli undici metri dal classe 1990 è stato l'ex Real Madrid Iker Casillas, che al triplice fischio però ha potuto esultare per il 3-2 dei suoi. 

La rincorsa di Ribeiro, ahinoi, ha ricordato quella di Simone Zaza nei quarti di finale degli Europei 2016 tra Italia e Germania. Il mancino dell'attuale centravanti del Torino però finì alle stelle e gli Azzurri di Conte furono eliminati dopo l'errore di Darmian.

Ancora oggi Zaza viene ricordato e preso di mira per quel penalty calciato alle stelle. "È stato il momento più brutto della mia carriera - confessò tempo fa a Fox Sports - soprattutto per ciò che è successo dopo. Non ho saputo reagire immediatamente a quello che mi era successo. Per settimane non ho dormito la notte".

 

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.