Liga, 1^ giornata: risultati, classifica e prossimo turno

Il campionato spagnolo è ufficialmente partito, con Barcellona e Real Madrid subito belle e vincenti. Storico Huesca, Andrè Silva si presenta con una tripletta.

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

È ufficialmente partito il post Cristiano Ronaldo in Liga. Il campionato spagnolo, che dal 2009 a questa parte godeva del duello Messi-Cristiano Ronaldo, da questa stagione in poi dovrà trovare strade alternative per confermarsi come miglior campionato nel mondo. 

Ma non vi preoccupare, perché motivi per seguire quello che accade in Spagna ce ne sono ancora molti. Quello principale è sicuramente Leo Messi, che senza ombra di dubbio continuerà a inventare calcio. Poi sarà molto interessante vedere come si comporterà il Real Madrid, che ha perso il primo obiettivo stagionale (la Supercoppa europea persa contro l'Atletico Madrid) e che vista la partenza del cinque volte Pallone d'Oro portoghese e l'addio di Zidane verrà ridimensionato.

Altra squadra da seguire molto attentamente è, come al solito, l'Atletico del Cholo Simeone. Il 4-2 contro i rivali a Tallin ha dimostrato una volta di più la solidità dei Colchoneros, che oltre a puntare la finale di Champions del Wanda Metropolitano potrebbero seriamente di ripetere l'impresa del 2014, quando arrivò un inaspettato titolo. Da qui a maggio potrà quindi succedere tutto, ma intanto vediamo come è andata la prima giornata. 

Bale dopo il gol al GetafeGetty Images
Bale subito decisivo nel 2-0 al Getafe

Liga, i risultati della 1^ giornata

La Liga 2018/2019 viene aperta dalla sfida tra Girona e Real Valladolid, con gli ospiti tornati nel massimo campionato spagnolo dopo quattro anni di assenza. La sfida inaugurale però non è il massimo del divertimento, e termina a reti bianche. Decisamente più emozionante il secondo match, con il tonfo a sorpresa del Betis in casa contro il Levante. La squadra di Quique Setién, che quest'anno giocherà l'Europa League, viene punita da Roger Marti e dalla doppietta di José Luis Morales.

La giornata di sabato si apre con il pareggio tra Celta Vigo ed Espanyol, con i catalani che passano con Mario Hermoso ma vengono riacciuffati a causa di un autogol di David Lopez. Il Villarreal invece inizia male la propria stagione, perdendo in casa contro la Real Sociedad. Padroni di casa in vantaggio con il gol nel giorno del ritorno di Gerard Moreno, ma Willian José e Juanmi regalano tre punti preziosissimi agli uomini di Garitano.

In serata è la volta del Barcellona, che contro l'Alaves fatica nel primo tempo ma nella ripresa trova il vantaggio con una genialata di Messi, che su punizione calcia alla Ronaldhino facendo saltare la barriera e battendo Pacheco. È questo inoltre il gol numero 6 mila dei catalani in Liga. Nel finale gran gol di Coutinho e doppietta per la Pulce, che diventa il giocatore con più gol nella prima giornata del campionato spagnolo salendo a quota 14.

Nella giornata di domenica si comincia con Eibar contro la neopromossa Huesca, che nella sua prima partita nella storia in Liga vince 2-1 grazie alla doppietta di Alex Gallar, che rende inutile la rete di Escalante e manda in estasi una città intera. Più tardi è tempo dell'esordio di André Silva, che con il suo Siviglia dà il bentornato al Rayo Vallecano con una tripletta dopo il gol di Vazquez iniziale.  Nessuno, nel 21esimo secolo, aveva esordito nel massimo campionato spagnolo con un hat-trick.

Finisce 4-1 a Vallecas, con rigore finale trasformato da Embarba. In serata esordio anche per il Real Madrid, che nel derby con il Getafe da il via all'era Lopetegui. Apre il match un colpo di testa perfetto di Carvajal, che ritorna a segnare in campionato dopo 4 anni, e la chiude Gareth Bale su assist di Asensio ad inizio ripresa. Il modo migliore per ricominciare.

La classifica dopo il primo turno

Ovviamente cortissima, la prima classifica della Liga si presenta così. Ma non vediamo l'ora che il tempo passi, per vedere come si evolverà da qui fino a maggio. 

  1. Siviglia 3
  2. Barcellona 3
  3. Levante 3
  4. Real Madrid 3
  5. Real Sociedad 3
  6. Huesca 3
  7. Athletic Bilbao 3
  8. Celta Vigo 1
  9. Atletico Madrid 1
  10. Valencia 1
  11. Espanyol 1
  12. Girona 1
  13. Real Valladolid 1
  14. Villarreal 0
  15. Eibar 0
  16. Getafe 0
  17. Rayo Vallecano 0
  18. Alaves 0
  19. Betis 0
  20. Leganes 0

Il programma della seconda giornata

Per arrivare al secondo turno basterà aspettare fino a venerdì 24 agosto, e si giocherà fino a lunedì 27. Su tutte spicca la sfida tra Siviglia e Villarreal, già importantissima per il cammino di entrambe le squadre in ottica Europa. Il Barça verrà ospitato dal neopromosso Valladolid, mentre il Real dovrà vendicare la sconfitta subita a Girona nella passata stagione.  

  • Venerdì 24 agosto, ore 20.15 - Getafe v Eibar
  • Venerdì 24 agosto, ore 22.15 - Leganes v Real Sociedad
  • Sabato 25 agosto, ore 18.15 - Deportivo Alaves v Real Betis
  • Sabato 25 agosto, ore 20.15 - Atletico Madrid v Rayo Vallecano
  • Sabato 25 agosto, ore 22.15 - Real Valladolid v Barcellona
  • Domenica 26 agosto, ore 18.15 - Espanyol v Valencia
  • Domenica 26 agosto, ore 20.15 - Siviglia v Villarreal
  • Domenica 26 agosto, ore 22.15 - Girona v Real Madrid
  • Lunedì 27 agosto, ore 20.15 - Levante v Celta Vigo
  • Lunedì 27 agosto, ore 22 - Athletic Bilbao v Huesca

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.