Serie A, il Napoli è la bestia nera della Lazio: 36 gol segnati in 13 gare

Anche ieri all'Olimpico la squadra di Ancelotti si è imposta sui biancocelesti che contro i campani non vincono in casa dal 2012 e subiscono sempre gol dal 2011.

259 condivisioni 0 commenti

di

Share

Vedi Napoli e poi muori. O comunque perdi. Specie per la Lazio, in Serie A, è sempre così. I biancocelesti ieri, dopo essersi portati in vantaggio grazie allo strepitoso gol di Immobile, sono caduti: è finita 2-1, ma poteva andare anche peggio. La squadra di Ancelotti ha preso una traversa, si è vista annullare (giustamente) un gol e ha avuto altre occasioni.

Alla fine sono bastati due gol per vincere: non male, considerando che il Napoli giocava in trasferta e su uno dei campi più difficili della Serie A, eppure, paradossalmente, i partenopei hanno peggiorato la propria media gol. Negli ultimi 13 scontri diretti con la Lazio i campani hanno segnato ben 36 volte, incassando 13 reti. Nelle ultime tre sfide la Lazio si è sempre portata in vantaggio prima di essere letteralmente travolta.

Per i biancocelesti, insomma, il Napoli ormai in Serie A è un vero e proprio tabù (in Coppa Italia, dove la Lazio si è imposta nel 2015 nell'ultimo scontro diretto, il discorso cambia): degli ultimi 13 scontri diretti in campionato il Napoli ne ha vinti ben 10, lasciando alla Lazio due pareggi e una vittoria. Eppure i biancocelesti puntano alla Champions League, non sono una medio-piccola.

Vota anche tu!

La Lazio può arrivare fra le prime 4?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Serie A, la Lazio contro il Napoli diventa piccola: le statistiche sono umilianti

Le statistiche, negli ultimi anni, condannano la Lazio in tutto e per tutto:  l’ultima volta che i romani sono riusciti a mantenere la porta imbattuta col Napoli era il 19 novembre del 2011. Da quando sulla panchina della Lazio c'è Inzaghi contro i campani sono arrivate solo batoste (5 partite, un punto conquistato, 14 gol subiti e 3 fatti). All'Olimpico i biancocelesti non vincono lo scontro diretto dal 7 aprile 2012.

I giocatori del Napoli esultano dopo il gol di InsigneGetty
I giocatori del Napoli esultano dopo il gol di Insigne

Fa impressione la lista di una ipotetica classifica cannonieri delle sfide in Serie A fra Lazio e Napoli dal 2012 in poi: al primo posto c'è Higuain con 11 centri, Callejon e Insigne inseguono a quota 4. Presenti anche Cavani e Mertens con 3 gol a testa. In casa Lazio i migliori bomber sono invece Onazi, Keita e De Vrij (tutti a quota 2). 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.