6 Ore di Silverstone: Fernando Alonso fa tris nel WEC

Fernando Alonso vince alla 6 Ore di Silverstone e conquista la terza vittoria consecutiva nel WEC con la Toyota.

Fernando Alonso terza vittoria Endurance photo Instagram

44 condivisioni 0 commenti

di

Share

Fernando Alonso, a pochi giorni dall'annuncio dell'addio alla Formula 1 al termine di questa stagione, ha conquistato la vittoria alla 6 Ore di Silverstone, prova del World Endurance Championship. Al volante della Toyota numero 8 ha condiviso il trionfo con Sebastien Buemi e Kazuki Nakajima che prendono così il largo in classifica generale. Il trio è stato indiscusso protagonista della terza prova del mondiale endurance con il sorpasso di Alonso sul team formato da Conway-Kobayashi-Lopez, che scattava dalla pole position e ha lamentato un problema tecnico a un'ora dalla fine quando era in testa per poi chiudere al secondo posto.

Inizialmente Buemi si è accontentato della seconda posizione, solo nel secondo stint ha apportato la prima zampata. Poco dopo Conway ha ripreso il comando davanti ad Alonso che ha poi messo alla prova la sua classe e ha conquistato la prima posizione con una manovra coraggiosa, scavando un gap di 8 secondi neutralizzato dall'ingresso della safety car. Allo scioglimento delle righe il pilota spagnolo ha preso nuovamente il largo e ha restituito l'auto a Nakajima con un vantaggio di diversi secondi.

Un problema di bilanciamento sulla vettura numero 8 ha permesso a Lopez di superare il giapponese e di guadagnare 20 secondi, ma 50 minuti prima della bandiera a scacchi Kobayashi ha sofferto di un imprevisto tecnico che lo ha costretto ai box per più tempo del previsto, permettendo a Buemi di tagliare per primo il traguardo con 19 secondi di vantaggio, collezionando il suo sesto trionfo WEC di fila, mentre per Fernando Alonso si tratta della terza vittoria consecutiva nel campionato endurance.

Fernando Alonso punta al poker endurance

In assenza di buoni risultati al volante della McLaren in Formula 1, il pilota di Oviedo si toglie una bella soddisfazione e riassapora il gusto del gradino più alto del podio.

È stata una gara molto combattuta. È stata una gara serrata con la Toyota #7, ma alla fine sono tre su tre. È stato deciso da piccoli dettagli perché le prestazioni di entrambe le vetture nel fine settimana sono state molto simili e questa volta è caduto dalla nostra parte. Sembrava che stavamo soffrendo un po' alla partenza, l'altra macchina ci ha battuto nei primi due giri, ma poi nella seconda fase sembra il nostro "set up" è stato un migliore".

Il due volte iridato del Circus si è detto pienamente soddisfatto del lavoro svolto da Toyota in queste prime gare.

"Una giornata divertente per noi, con molti sorpassi e alcuni problemi, quindi grazie al team, è stato fantastico lavorare con loro queste tre gare con un 1-2 in qualifica e gara, con una perfetta esecuzione di gara. Qualcosa che è sempre più complicato di quanto sembri perché molte cose, sia meccaniche, ingegneri e piloti, devono essere gestite alla perfezione. Sono molto orgoglioso della squadra e dei compagni di squadra ed estremamente felice".

Fernando Alonso ha ammesso di essersi divertito anche se il traffico in pista ha complicato non poco la gara. Il prossimo appuntamento è in programma ad ottobre e sarà una gara molto significativa per la sua Casa.

Ora pensiamo a Fuji, una tappa estremamente importante per la squadra, la gara di casa per la Toyota, quindi ci impegniamo a fare un ottimo lavoro lì davanti ai nostri capi e al presidente, così come per i tifosi che saranno presenti.

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.