WWE Summerslam 2018, la conferenza stampa dei wrestler a Brooklyn

Duello a distanza Finn Balor-Baron Corbin, Becky Lynch risponde a Carmella. Spazio anche per il calcio, Sheamus e Cesaro: "Giusta la decisione di Genoa e Samp di non giocare".

Carmella FOXSports.it

117 condivisioni 0 commenti

di

Share

NEW YORK - È la festa del wrestling, anche d’estate. Torna l’appuntamento con WWE SummerSlam 2018, arrivato alla sua 31esima edizione. Lo spettacolo è assicurato, lo si capisce già all’entrata del Marriott, l’albergo che ospita le sedute di interviste. A fare da portieri, con tanto di carrello porta bagagli ci sono Karl Anderson e Luke Gallows: i due fermano i turisti in giro per Brooklyn alla ricerca di una ‘misera’ mancia. Lo show ha inizio.

Ci si sposta all’interno. La prima infornata di campioni è da leccarsi i baffi: da Samoa Joe a Baron Corbin, passando per Elias. Anche se a rubare la scena è Carmella, con il suo linguaggio schietto e i suoi occhi a calamita. Ma questo è un altro discorso. La risposta di Becky Lynch non si fa attendere. Ne vedremo delle belle, letteralmente.

Screzio a distanza anche tra Corbin e Finn Balor, mentre Sheamus e Cesaro mettono da parte WWE Summerslam 2018 per parlare della tragedia avvenuta a Genova. Lo sport alle volte è il modo migliore per rialzarsi dopo eventi così dolori. Lo sanno bene negli Stati Uniti. Che si apprestano a ospitare un altro strepitoso show al Barclays Center di Brooklyn (domenica 19 agosto) per il quarto anno consecutivo. E come al solito FOXSport.it vi racconterà tutto dal vivo.

Gallows e Anderson, Marriott FOXSports.it
Gallows e Anderson in veste di portieri d'albergo

WWE Summerslam 2018, Baron Corbin attacca Finn Balor

Cosa c'è di meglio di un battibecco a distanza tra due wrestler per animare WWE Summerslam 2018? Ci pensa Baron Corbin ad accendere la miccia, impegnato in un match singolo contro Finn Balor. In palio nessun titolo, solo - si fa per dire - l'onore:

È troppo piccolo tra i wrestler e non è degno di stare in WWE. Il miglior avversario che mi potesse capitare, non sarà difficile batterlo.

Baron Corbin, intervistaFOXSports.it
Baron Corbin

La risposta di Finn Balor non si fa attendere. The Demon King non sembra impressionato dalle parole dell'avversario, anzi. È uno stimolo in più per l'irlandese:

Ho incontrato gente più forte e più dura di lui. Il Demone prima o poi tornerà. Con Corbin è una questione personale, vale quanto un titolo. Motivazioni? Ho avuto molti più match senza titolo che con la cintura in palio.

Finn Balor, intervistaFOXSports.it
Finn Balor

Samoa Joe è pronto per AJ

Il suo sarà tra gli eventi più attesi della serata. L'impresa sarà di strappare dopo quasi un anno di dominio il titolo WWE Championship ad AJ Styles. Nonostante i tanti precedenti in altre federazioni, per Samoa Joe sarà un inedito:

Non si può paragonare questa sfida con AJ con quelle avute in passato da altre parti. Eravamo entrambi diversi, ma a SummerSlam mi prenderò il titolo. A Smackdown c’è grande competizione ed è bellissimo lottare ancora per il titolo come feci nel fatal 4-Way per la cintura universale dello scorso anno.

Samoa Joe invervistaFOXSports.it
Samoa Joe

Carmella colpisce, Becky Lynch rapisce

Si presenta con la cintura. Spavalda come sempre, ci tiene a sottolineare che sia ancora lei la campionessa. Il titolo di SmackDown le appartiene da due giorni dopo WrestleMania. Domenica lo dovrà difendere nel Triple Threat Match con Becky Lynch e Charlotte Flair:

Io sono la campionessa, sarà un problema per le mie avversarie cercare di battermi. Sono anche più bella di loro. Se ho battuto due volte Charlotte Flair, non vedo perché non dovrei riuscirci anche con Becky (Lynch, ndr.). Il mio lavoro è essere invidiata e odiata da tutti.

Carmella, intervistaFOXSports.it
Carmella

Parolo che non sono certo piaciute a Backy Lynch, che ha risposto snobbando la prossima avversaria e spendendo parole di elogio per Charlotte:

Non mi interessa quello che ha da dire, la lascio parlare. Ci penserò domani sul ring. Charlotte? È la mia migliore amica, sarà lei la vera avversaria. È molto più forte di Carmella.

Becky Lynch, intervistaFOXSports.it
Becky Lynch

Elias è Made in Italy

Non essere impegnato in nessun match del calendario di Summerslam non gli impedirà di essere protagonista. Lui, per metà italiano, è rimasto colpito dall'accoglienza riservatagli lo scorso 18 maggio a Torino. Una gioia che potrà replicare a breve: il 9 e 10 novembre a Bologna e Roma nelle tappe italiane del tour europeo del roster di Raw:

Adoro gli italiani. Quando sono venuto a Torino, la mia seconda volta in Italia, mi hanno accolto come se fossi una rockstar. Mi hanno dedicato anche un coro sulle note dei Seven Nation Army, The White Stripes (Po, po, po po po, canta ndr.). Non vedo l’ora di tornare, non mi era mai capitata una cosa del genere fuori dagli Stati Uniti. Sarà merito anche delle mie origini.

Elias, intervistaFOXSports.it
Elias

Sheamus e Cesaro, il ricordo di Genova

È la coppia più divertente della WWE. Dei personaggi prima ancora che wrestler. Ma quando gli menzioniamo i fatti di Genova (il crollo del Ponte Morandi del 14 agosto) si fanno seri. Hanno letto della tragedia che ha colpito l'Italia e vogliono dire la loro. Sheamus è un tifoso della Sampdoria ed è d'accordo con la scelta del club di non giocare la partita contro la Fiorentina:

Lo sport deve unire e in questo caso ci vuole il massimo rispetto per chi ha perso la vita durante la tragedia. Sono d'accordo con la scelta di Sampdoria e Genoa di non giocare le loro partite.

Sheamus e Cesaro, intervistaFOXSports.it
Sheamus e Cesaro

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.