Serie A, De Laurentiis: "Per il Napoli serve pazienza. Volevo Alisson"

Il patron spiega: "Aspettiamo per vedere la vera squadra, nessuno criticherà Ancelotti". Poi sul calciomercato: "Offerti 60 milioni per il portiere brasiliano, ma credo che Roma e Liverpool abbiano lo stesso proprietario".

642 condivisioni 0 commenti

di

Share

Si parte con la Serie A, si parte subito con un grande match tra Lazio e Napoli. Nel giorno della vigilia della partita all’Olimpico, è il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis a prendere la parola. Ai taccuini della Gazzetta dello Sport si parla di Carlo Ancelotti, nuovo tecnico per un nuovo progetto, e non solo.

Da Sarri a Carletto, la nuova era è appena cominciata. Chiede tempo il patron, ma allo stesso tempo è carico per l’inizio di una nuova stagione. Pazienza e lavoro, solo così si raggiungeranno gli obiettivi prefissati.

Sfida scudetto, calciomercato, le prime partite del Napoli ancellottiano. De Laurentiis parla a tutto tondo in attesa del via della nuova Serie A. Senza rinunciare a qualche frecciatina alla Roma. Il tutto nasce da Alisson, il portiere brasiliano andato al Liverpool per 74 milioni di euro. Cercato dagli azzurri, ma niente da fare. E così nasce qualche sospetto.

Serie A, il presidente del Napoli de Laurentiis sulla nuova stagioneGetty Images
Serie A, il presidente del Napoli de Laurentiis: le parole in vista della nuova stagione

Serie A, ecco De Laurentiis: “Serve pazienza per il nuovo Napoli”

Il Napoli inizia subito con il botto nella Serie A 2018/2019. Sfida alla Lazio, poi Milan e Sampdoria prima della sosta. Il presidente de Laurentiis però, vuole iniziare parlando del pesante cambio in panchina arrivato in estate:

Dopo 3 anni con Sarri era difficile continuare: ho pensato a Inzaghi e Giampaolo, poi ho preso Ancelotti. Lui è felice di tornare ad allenare in un campionato che sta tornando competitivo.

Sulla nuova stagione, il numero uno azzurro chiede pazienza ai suoi tifosi, che dovranno aspettare un po' per vedere il Napoli targato Ancelotti prendere forma, proprio come è accaduto in passato:

Serve pazienza, possiamo aspettare  7-8 partite, nessuno può mettere in discussione Ancelotti. La Juventus tirerà la volata, l’Inter si è molto rafforzata, nel Milan mi fa più paura Gattuso che calciatori. 

Poi la stoccata finale, che rivela anche una trattativa di calciomercato smorzata però sul nascere. De Laurentiis aveva cercato Alisson, il portiere della Roma, in estate. Era arrivato ad offrire anche una notevole somma, ma da Trigoria solo picche. Venduto invece al Liverpool per 74 milioni di euro. Il presidente del Napoli, allora, sospetta qualcosa.

Per Alisson della Roma io avevo offerto 60 milioni, ma i giallorossi non hanno voluto cederlo. Ho sempre il dubbio che il vero proprietario della Roma sia anche quello del Liverpool, se così fosse queste due squadre non potrebbero fare la Champions.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.