Serie A, arriva CR7: le probabili formazioni di Chievo-Juventus

Inizia sabato 18 agosto a Verona l'avventura di Cristiano Ronaldo in Italia: Allegri non ha ancora sciolto le riserve sul modulo, mentre per i clivensi di D'Anna sarà 4-3-3.

364 condivisioni 0 commenti

di

Share

Inizia la Serie A, scendono in campo i campioni in carica e non è soltanto il massimo campionato a mobilitarsi, ma persino le unità anti-terrorismo normalmente impiegate per eventi di rilevanza mondiale. È anche questo l'effetto Cristiano Ronaldo, che scenderà così in campo per la prima volta in Italia circondato da enorme curiosità e grandissime aspettative.

Nelle probabili formazioni della vigilia il portoghese è indicato come sicuro protagonista dell'attacco bianconero, anche se non è ancora chiaro come Allegri disporrà la squadra intorno a lui. Quello che è certo è che la gara sarà seguitissima in tutto il mondo, con i numerosi fan di CR7 che attenderanno con il fiato sospeso il suo primo gol in Serie A. 

Il Chievo, tuttavia, rinuncia al ruolo di vittima sacrificale. In casa i clivensi sanno essere ostici, e se la Juventus ancora non ha stabilito un modulo lo stesso si può dire per i padroni di casa: nelle probabili formazioni pensate da mister D'Anna c'è spazio per diverse soluzioni, tutte improntate a un atteggiamento che naturalmente sarà impostato per non lasciare spazio ai talenti offensivi degli ospiti.

Cancelo in azione contro il Real Madrid in amichevoleGetty Images
Altra novità di giornata in casa Juventus sarà l'ex-Inter Cancelo, in ballottaggio con Barzagli nel ruolo di terzino destro.

Serie A, arriva CR7: le probabili formazioni di Chievo-Juventus

La Juventus potrebbe disporsi secondo il consueto 4-3-3, con Cristiano Ronaldo al centro del tridente offensivo affiancato ai lati da Dybala e uno tra Bernardeschi e Douglas Costa, ma al momento sembra più gettonata l'opzione relativa al 4-2-3-1, che sposterebbe Dybala alle spalle di CR7 e lascerebbe spazio sulle ali tanto all'ex-Fiorentina quanto al brasiliano. Nelle probabili formazioni quello che è certo è che l'argentino e il portoghese agiranno a stretto contatto, affinando un'intesa che potrebbe diventare devastante nel corso del campionato.

Da non scartare nemmeno l'ipotesi legata a un classico 4-4-2, con la coppia d'attacco che verrebbe formata da Cristiano Ronaldo e Dybala e il centrocampo che vedrebbe sugli esterni Douglas Costa a sinistra e Cuadrado a destra al posto di Bernardeschi. In ogni caso la coppia di centrocampo sarà composta da Pjanic - rimasto dopo le sirene di mercato - e Khedira, mentre con il 4-3-3 potrebbe arrivare l'esordio dal primo minuto dell'ex-Liverpool Emre Can in luogo di un esterno d'attacco, cioè Bernardeschi.

La certezza sarà la difesa, che sarà schierata a quattro davanti a Szczesny, preferito a Perin: Chiellini e il figliol prodigo Bonucci opereranno al centro della difesa, terzini saranno Alex Sandro a sinistra e la seconda "new entry" bianconera della giornata, l'ex-Inter Cancelo, a destra, che potrebbe tuttavia entrare anche in corso d'opera lasciando spazio inizialmente all'esperto Barzagli, soprattutto in caso di 4-2-3-1 per un modulo che ricorderebbe quello della "Juve 5 stelle".

Valter BirsaGetty Images
Lo sloveno Birsa, 32 anni e al Chievo dal 2014, oscillerà tra la linea di trequarti e quella d'attacco.

Anche per il Chievo l'unico reparto certo sarà quello difensivo: davanti a Sorrentino opererà da destra a sinistra una linea a quattro composta da Cacciatore, Tomovic, uno tra Bani e Rossettini e il polacco Jaroszynski. Per contenere la carica degli avversari D'Anna dovrebbe schierare un modulo ibrido tra il 4-3-1-2 e il 4-3-3, con i tre di centrocampo che dovrebbero essere Hetemaj, Radovanovic e il nuovo arrivo Obi, in ballottaggio con Rigoni.

L'equilibratore sarà Birsa, che potrebbe oscillare sulla linea di trequarti per un 4-3-1-2 oppure agire come terzo del tridente offensivo completato da Giaccherini e Stepinski. Non impossibile l'inserimento - anche a partita iniziata - del giovane Depaoli, che potrebbe dare sostanza al centrocampo o rinforzare all'occorrenza anche la difesa. 

Chievo (4-3-3): Sorrentino; Cacciatore, Tomovic, Rossettini, Jaroszynski; Hetemaj, Radovanovic, Obi; Birsa, Stepinski, Giaccherini. All. D'Anna.

Juventus (4-2-3-1): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Khedira; Bernardeschi, Dybala, Douglas Costa; Cristiano Ronaldo. All. Allegri.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.