Serie A, 1^ giornata: le probabili formazioni di Lazio-Napoli

Tanti assenti per Simone Inzaghi: Badelj pronto all'esordio in mediana. Ancelotti deve sciogliere il dubbio Milik-Mertens al centro del suo attacco.

197 condivisioni 0 commenti

di

Share

Sarà un avvio di stagione con il pensiero alla tragedia del ponte Morandi a Genova quello della Serie A 2018/2019: la Lega ha disposto il rinvio a data da destinarsi degli incontri Sampdoria-Fiorentina e Milan-Genoa, mentre le altre 8 partite in calendario per la prima giornata del nuovo campionato si disputeranno regolarmente. Tra queste c'è Lazio-Napoli, il secondo degli anticipi in cartellone.

Le due squadre si affronteranno allo stadio Olimpico di Roma sabato 18 agosto alle 20.45: di fronte ci saranno la quinta e la seconda forza della Serie A 2017/2018. La Lazio riparte dall'amaro ko interno contro l'Inter, che nell'ultimo turno dello scorso campionato costò a Immobile e compagni l'estromissione dalla Champions League, mentre in casa Napoli l'obiettivo, non semplice, è cercare di andare oltre il record di punti stabilito nella scorsa stagione sotto la gestione Sarri. Per questo le due società hanno optato per la via della continuità tecnica, senza stravolgimenti, come le probabili formazioni della sfida valida per la prima giornata confermano.

Il precampionato ha lasciato in dote ai due club indizi significativi: il Napoli di Carlo Ancelotti deve spegnere l'allarme attivato in difesa, con una squadra che ha realizzato 15 reti ma allo stesso tempo ne ha incassate ben 10, pur se contro avversari di livello come Liverpool, Borussia Dortmund e Wolfsburg, oltre al Carpi. La Lazio di Simone Inzaghi, che ha perso de Vrij ma ha trattenuto gli altri gioielli in rosa, ha perso due delle tre amichevoli disputate. Ora però è tempo di fare sul serio, con i primi punti pesanti della stagione in palio.

Serie A 2017/2018, Lazio-Napoli 1-4: Immobile e Albiol a contrastoGetty Images
Serie A 2017/2018, Lazio-Napoli 1-4: Ciro Immobile e Raul Albiol a contrasto

Serie A, le probabili formazioni di Lazio-Napoli

Se in campo ci sono Lazio e Napoli, il gol è materia assicurata: nelle ultime 10 sfide che hanno visto avversari i due club tra San Paolo e Olimpico sono state segnate ben 41 reti complessive, per una media di oltre 4 gol a partita. I precedenti tra le due formazioni a Roma sono 63: Lazio avanti grazie alle 26 vittorie ottenute, contro le 17 azzurre e i 20 pareggi. I centri dei capitolini sono 85, mentre i partenopei hanno segnato 69 reti. Nella scorsa stagione è stato il Napoli ad aggiudicarsi entrambi i confronti con altrettante vittorie per 4-1.

Qui Lazio: quante assenze per Inzaghi

Lucas Leiva e Lulic squalificati, Patric infortunato. La Serie A 2018/2019 parte nel segno dell'emergenza per Simone Inzaghi. La certezza dell'allenatore biancoceleste è il modulo: sarà 3-5-1-1, come nella scorsa stagione. Chiavi del centrocampo affidate a Badelj, con Milinkovic-Savic e Luis Alberto pronti a lanciare Immobile. Il dubbio principale nelle probabili formazioni riguarda la posizione di Caceres: se giocherà da esterno sinistro, spazio a Luiz Felipe in difesa. Se l'uruguaiano va nel terzetto arretrato, possibilità di esordio in fascia per Durmisi.

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe (Caceres), Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Badelj, Milinkovic-Savic, Caceres (Durmisi); Luis Alberto; Immobile. All.: Inzaghi.

Qui Napoli: dubbio Milik-Mertens al centro dell'attacco

Al ritorno in panchina per una sfida di Serie A, campionato nel quale manca dal maggio 2009, Carlo Ancelotti ha Meret, Ghoulam e Younes ai box. Sarà 4-3-3, con ben 9/11 confermati rispetto alla scorsa stagione nelle probabili formazioni dell'allenatore di Reggiolo. La novità è tra i pali, dove Karnezis sarà preferito all'ultimo arrivato Ospina, mentre in mezzo al campo l'ex Betis Fabian Ruiz è pronto per affiancare Hamsik e Allan. Il dubbio maggiore è in attacco: Milik potrebbe avere la meglio su Mertens per la casella di centravanti, con il belga che insidia anche Insigne in fascia.

Napoli (4-3-3): Karnezis; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Hamsik, Fabian Ruiz; Callejon, Milik (Mertens), Insigne. All.: Ancelotti.

Lazio-Napoli: le quote dei bookmakers

Per quanto riguarda le quote dei bookmakers, la vittoria del Napoli è favorita con quota 2,45. Un successo della Lazio è in lavagna a 2.75, mentre il pareggio è pagato 3.45 volte la posta. Le agenzie di scommesse prevedono una gara con tante reti: l'Over 2.5 è pagato 1,65 volte la puntata, a fronte del 2,20 assegnato all'Under 2.5. L'opzione Goal è in lavagna a 1,50 mentre il No Goal paga 2,20.

Tanti i giocatori dal piede caldo in campo: paga 2,50 il gol di Ciro Immobile, poco meno di un acuto di Dries Mertens (2,75). E se le gioie dovessero arrivare dal centrocampo? Un centro di Milinkovic-Savic è in tabella a 4, mentre una rete di Hamsik vale 5 volte la posta. Fra i risultati esatti il più probabile è il 2-1 per il Napoli, pagato a 9,50. L’1-0 azzurro vale 11 volte la posta, mentre lo stesso risultato in favore della Lazio è a quota 12.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.