Real Madrid, reazioni alla sconfitta. Lopetegui: "Non siamo affatto sazi"

Il tecnico risponde alle critiche e precisa: "Non è una partita che cambierà i nostri piani sul mercato". Casemiro però ammette: "Sentiamo la mancanza di Cristiano Ronaldo".

Il Real Madrid perde la Supercoppa Europea: il commento dei giocatori Getty

701 condivisioni 0 commenti

di

Share

Un retrogusto un po' amaro, di quelli che non passa in fretta. Il Real Madrid perde con l'Atletico Madrid e vede sfumare l'opportunità di vincere la Supercoppa europea. Sarebbe stato il terzo titolo di fila, il quinto in generale. I Blancos avrebbero così pareggiato il record di vittorie di Milan e Barcellona in questa competizione. Eppure, quando il successo sembrava a un passo, la squadra di Lopetegui è crollata.

Un risultato negativo, una prestazione negativa, che lascia una sensazione negativa. Perché il Real Madrid del post Cristiano Ronaldo e Zidane, per ripartire, aveva bisogno di vincere, proprio come fatto in questi anni. La sconfitta, i quattro gol incassati, spaventano: c'è la paura che qualcosa sia cambiato, che la squadra non sia più la stessa. Che manchi qualcosa.

Troppi addii (fra l'altro importanti), pochi arrivi. E i tifosi, che già nei giorni scorsi erano particolarmente critici, cominciano a spazientirsi. Per la prima volta nella storia il Real Madrid è stato battuto dall'Atletico in una finale internazionale. Uno scivolone prima o poi doveva capitare, ma il fatto che la sconfitta sia arrivata dopo un'estate come questa non può essere un caso.

Vota anche tu!

Lopetegui è l'allenatore giusto per il Real Madrid?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Real Madrid, la reazione di allenatore e giocatori dopo la sconfitta in Supercoppa europea

Julen Lopetegui, criticato in estate per aver accettato l'offerta del Real Madrid a poche ore dall'inizio dei Mondiali (e per questo esonerato dalla Federcalcio spagnola prima della prima partita in Russia), sperava in un inizio migliore. Eppure prova a vedere il bicchiere mezzo pieno:

Non credo sia un problema fisico ma di circolazione di palla. Dobbiamo imparare dagli errori per migliorare. In difesa non siamo stati attentissimi: l'Atletico ha punito i nostri errori e ci ha battuto meritatamente. Abbiamo preso subito gol da un'azione che avevamo studiato. Siamo stati bravi a tornare subito in partita. Potevamo chiuderla andando sul 3-1 ma non lo abbiamo fatto e loro hanno approfittato di un nostro errore per fare il 2-2. Nei tempi supplementari abbiamo cominciato bene ma alla fine vince chi fa più gol. Il terzo gol ci ha fatto male, abbiamo perso la naturalezza del gioco. Ovviamente non siamo contenti del risultato, non è normale prendere 4 gol, dobbiamo migliorare

Nonostante la sconfitta Lopetegui non pensa che il Real Madrid (che ha tempo fino al 31 per acquistare) cambi strategia sul calciomercato:

Non può essere una partita a farla cambiare. Dobbiamo rialzare la testa e cominciare bene il campionato. Bale? Ha giocato bene, è normale che non sia al top fisicamente, ma mi aspetto molto da lui nelle prossime partite. Capisco che molti pensino che questa squadra sia sazia, ma non è così, dobbiamo pensare a questa stagione, non a quanto fatto in quelle precedenti

Casemiro lascia il campo infortunatoGetty
Casemiro lascia il campo infortunato

Particolarmente deluso Casemiro: il brasiliano è uscito per infortunio sul 2-1 per il Real Madrid e ha visto dalla panchina la sua squadra perdere:

Ci dispiace aver perso un titolo ma siamo solo all'inizio. Abbiamo piena fiducia nel nostro allenatore. Si perde e si vince sempre tutti insieme. Cristiano Ronaldo? Certo che ci manca, mancherebbe a qualsiasi squadra al mondo, ma ormai è il passato

Marcelo si dispera dopo un erroreGetty
Marcelo si dispera dopo un errore

Un errore di Marcelo, a una decina di minuti dalla fine, ha permesso all'Atletico Madrid di pareggiare. Il brasiliano però non fa drammi:

Perdere così è triste, fa male, ma dobbiamo rialzarci e partire bene in campionato. Congratulazioni all'Atlético, ha meritato il titolo. Calciomercato? Non sta a me comprare i giocatori, ma se arrivasse qualcuno verrebbe accolto bene

Nota a margine: prima dell'inizio della partita c'è stato un po' di tensione fra Courtois e i tifosi dell'Atletico Madrid, con il portiere belga che è entrato in campo da un tunnel sottostante la parte di tribuna che conteneva i tifosi dell'Atletico ed è stato insultato. Fortunatamente però non ci sono stati incidenti, anche perché tutto è successo oltre un'ora prima dell'inizio della partita, quando lo stadio non era ancora pieno. I dirigenti del Real devono piuttosto pensare a come cancellare quel retrogusto amaro che lascia la sconfitta di ieri.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.