La Liga sbarca in America: partite in Usa per Real Madrid o Barcellona

Ufficiale l'accordo commerciale valido per i prossimi 15 anni: una partita del campionato spagnolo dei Blancos o dei Blaugrana si giocherà negli Stati Uniti.

Una partita di Liga di Barcellona o Real Madrid negli Stati Uniti Getty Image

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Importantissimo e innovativo accordo commerciale raggiunto tra la Liga e Relevant, la multinazionale di Miami dedicata ai media, allo sport e l'intrattenimento, che - tra le altre cose - a partire dal 2013 si occupa dell'organizzazione dell'International Champions Cup.

Oltre al torneo diventato ormai una tappa fissa dell'estate calcistica, infatti, il calcio arriverà negli Stati Uniti anche sotto un'altra forma differente da quella dei tornei amichevoli.

Secondo quanto stipulato tra Liga e Relevant, per i prossimi 15 anni si giocheranno alcune partite del campionato di massima serie spagnola nel territorio statunitense, con effetti che partiranno già da questa stagione: una squadra (ancora da definire, così come del resto l'avversaria di turno) tra Barcellona e Real Madrid, dunque, disputerà una partita del campionato spagnolo oltreoceano, come mai era capitato prima.

ICC 2018, il Barcellona contro il TottenhamGetty Image
Il Barcellona contro il Tottenham nell'ICC 2018

Liga, Real Madrid o Barcellona una partita negli Stati Uniti

I dirigenti del campionato spagnolo hanno reso pubblica questo giovedì la creazione della Liga North América, una filiale che sarà gestita al 50% da Relevant e dalla stessa Liga. Tra gli obiettivi di questa associazione, c'è proprio quello di "far disputare una gara ufficiale della stagione negli Stati Uniti, per la prima volta in assoluto fuori dall'Europa".

Al riguardo ha parlato anche il presidente della Javier Tebas, che ha commentato l'accordo:

Il nostro impegno è quello di promuovere la passione per il calcio in tutto il mondo. Questo accordo rivoluzionario darà senza dubbio un impulso fondamentale alla popolarità di questo bellissimo sport negli Stati Uniti e in Canada.

Tantissimi buoni propositi e un progetto affascinante che, aggiungiamo noi, porterà probabilmente anche molti introiti nelle tasche dei dirigenti del calcio spagnolo (che saranno riversati in parte per far volare in America Barcellona o Real Madrid, con rispettive avversarie). E per quanto il progetto secondo le parole di Tebas sia più orientato alla promozione del calcio negli Stati Uniti, di certo anche l'aspetto economico non guasta mai.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.