UEFA Champions League, i risultati del terzo turno preliminare

Si sono giocate le gare valide per l'accesso ai playoff : bene Ajax, Benfica e Salisburgo, cadono Celtic, Spartak Mosca e Standard Liegi.

736 condivisioni 0 commenti

di

Share

Si sono giocate nella giornata di oggi le gare valide per il terzo turno preliminare di Champions League, l'ultimo prima dei playoff che garantiranno alle vincenti un posto nella fase a gironi della più importante competizione europea per club. Con la rivoluzione voluta dai vertici UEFA a partire da questa stagione, ben 26 squadre - quelle provenienti dai campionati con il miglior ranking - erano già sicure della propria partecipazione nel momento esatto in cui hanno concluso i rispettivi tornei, mentre il resto delle partecipanti ha lottato - e lotterà nei prossimi playoff - per aggiudicarsi i 6 posti rimanenti.

Una riforma che ha fatto molto discutere e che di fatto ha ridotto ai minimi termini la partecipazione di quelle squadre che in termini economici e di appeal non garantivano secondo la UEFA il massimo ritorno d'immagine possibile alla Champions League, un cambiamento che ha fatto a lungo discutere perché di fatto garantisce ai top club europei quelle certezze che mancano ai vincitori dei campionati cosiddetti "minori".

Se il massimo organismo calcistico europeo avrà avuto ragione oppure no, in questa sua ricerca del prodotto perfettamente vendibile e che allo stesso tempo garantisca per quanto possibile partite avvincenti e equilibrate lo sapremo solo con il tempo: certo è che nel calcio alla fine parlerà sempre e soltanto il campo, ed ecco perché le gare di stasera e i prossimi playoff sono tanto importanti, perché di fatto permetteranno ai club vincitori di entrare in quella Champions League che oramai si può considerare, piaccia oppure no, l'élite d'Europa.

UEFA Champions League, i risultati del terzo turno preliminare

Lascia la competizione il glorioso Celtic di Glasgow: i campioni di Scozia vengono sconfitti dall'AEK Atene dopo l'1-1 dell'andata al Celtic Park e mancano così i playoff. Per i greci a segno Rodrigo Galo in apertura di gara e poi l'ex-Atalanta Livaja dopo pochi minuti nel secondo tempo: il gol del subentrato Sinclair al 78esimo regala solo l'illusione agli uomini di Rodgers di poter compiere un miracolo che invece non si verifica.  L'Ajax travolge lo Standard Liegi: all'andata era finita 2-2, al ritorno a Amsterdam non c'è storia, un 3-0 per i Lancieri firmato dall'eterno Huntelaar e dalle giovani promesse de Ligt e Neres.

Passa il turno anche il Benfica, capace di reggere la carica del Fenerbahce a cui non basta la spinta dei propri tifosi e di capitalizzare così la vittoria di misura dell'andata, bene anche Videoton e BATE Borisov, che controllano rispettivamente Malmo e Qarabag spuntandola nel doppio confronto - gli ungheresi grazie alla regola dei gol in trasferta dopo l'1-1 della prima sfida. Delude lo Spartak Mosca, che non riesce a superare la difesa del Paok e deve salutare anzitempo la competizione, avanti in scioltezza Dinamo Kiev (1-1 e 2-0 allo Slavia Praga) e Dinamo Zagabria, che ha la meglio sull'Astana anche al ritorno (1-0) dopo il netto 2-0 dell'andata.

Molto bene il Salisburgo che nel finale vince sul campo dello Skhendija - gol del giapponese Minamino - dopo il roboante 3-0 della prima sfida giocata in Austria. Dopo il deludente 1-1 dell'andata la Stella Rossa rischia grosso in Slovacchia sul campo dello Spartak Trnava, che passa in vantaggio dopo pochi minuti con Bakos ma viene immediatamente ripreso da un gol del comoriano Ben Nabouhane: la gara va ai supplementari e viene risolta in favore dei serbi da un gol di Radonjic, talento preso in prestito dalla Roma. 

  • AEK v Celtic = 2-1 (1-1)
  • Ajax v Standard Liegi = (2-2)
  • BATE Borisov v Qarabag = 1-1 (1-0)
  • Dinamo Kiev v Slavia Praga = 2-0 (1-1)
  • Dinamo Zagabria v Astana = 1-0 (2-0)
  • Fenerbahce v Benfica = 1-1 (0-1)
  • Skhendija v Salisburgo = 0-1 (0-3)
  • Spartak Mosca v Paok = 0-0 (2-3)
  • Spartak Trnava v Stella Rossa = 1-2 dts (1-1)
  • Videoton v Malmo = 0-0 (1-1)

*tra parentesi il risultato dell'andata. Il Videoton si qualifica in virtù della regola dei gol in trasferta.

Il Celtic lascia il campo eliminato dall'AEKGetty Images

Parteciperanno così ai playoff, validi per stabilire le 6 squadre che si guadagneranno un posto nei gironi della prossima Champions League, le seguenti 12 squadre.

  • AEK
  • Ajax
  • Benfica
  • BATE Borisov
  • Dinamo Kiev
  • Dinamo Zagabria
  • Paok
  • PSV Eindhoven (già qualificati)
  • Salisburgo
  • Stella Rossa
  • Videoton
  • Young Boys (già qualificati)

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.