Calciomercato Inter: qualcuno è di troppo, ma tutti vogliono restare

Con l'arrivo di Keita ci sono sei giocatori fra esterni e seconde punte. Ma né Candreva né Karamoh vorrebbero muoversi. Se non parte, Joao Mario sarà messo fuori rosa.

339 condivisioni 0 commenti

di

Share

È un'Inter diversa quella che sta emergendo da questo calciomercato, un'Inter che dà fiducia, equilibrata, tecnica e da battaglia. Media e tifosi sono concordi nel conferire ai nerazzurri un ruolo di primo piano nella lotta alla Juventus stellare che, con Cristiano Ronaldo, ha ancora rafforzato la sua posizione dominante nel campionato di Serie A.

Ma la fiducia cresce anche fra gli stessi nerazzurri, la cui rosa, nonostante gli equilibrismi in uscita compiuti da Ausilio, soprattutto in giugno, si è notevolmente rafforzata sia dal punto di vista qualitativo sia da quello quantitativo, in ogni reparto.

Ma il settore interista che in questo calciomercato estivo ha raggiunto quasi l'overbooking è quello degli scudieri di Mauro Icardi, i genieri incursori che, esterni d'attacco o seconde punte che siano, avranno il compito di portare i rifornimenti per il capocannoniere dell'ultimo campionato o quanto meno di dialogare più da vicino con lui.

Calciomercato Inter: qualcuno è di troppo, ma tutti vogliono restare

Il calciomercato di casa nostra chiude venerdì e al momento, con l'arrivo di Keita, nella rosa dell'Inter ci sono almeno sei giocatori fra esterni d'attacco e seconde punte. Ai veterani Perisic e Candreva e al giovane Karamoh si sono aggiunti, infatti, oltre all'ex laziale appena arrivato dal Monaco, Lautaro Martinez e Politano. Spalletti, insomma, non avrà problemi di scelta ma, all'opposto, rischia di seminare, suo malgrado, lo scontento fra chi raccoglierà le briciole.

LautaroGetty Images

Del resto, fra chi rischia di giocare meno, Candreva punta i piedi e anche Karamoh, cui la società vorrebbe far proseguire il processo di crescita, non vorrebbe perdersi una stagione che per l'Inter si annuncia promettente. E c'è ancora un altro da sempre restio a mollare il nerazzurro, Pinamonti che, pure, nel ruolo di vice Icardi sembra essere chiuso da Lautaro, uno che in poche settimane ha già dimostrato di non avere paura di nulla.

KaramohGetty Images
Karamoh non vorrebbe lasciare l'Inter

Joao Mario: se non parte sarà fuori rosa

Ma il nodo principale del calciomercato nerazzurro è a centrocampo e non si chiama Luka Modric. Se per il croato, Ausilio non si rassegna a gettare la spugna, il club è stato bene attento a non trasformarlo in un sogno: se arriva bene, sarà la ciliegina sulla torta ma, se non arriva, Spalletti farà fuoco con la legna di cui dispone. E fra questa legna non c'è Joao Mario: il portoghese ha già rifiutato le offerte di mezza Premier League. Ma l'Inter gli ha comunicato che non fa parte del progetto e la pazienza è agli sgoccioli: o Joao Mario accetterà una fra Monaco e Betis - alle quali si è aggiunta anche l'altra squadra di Siviglia - o sarà messo fuori rosa. Sembra davvero difficile cantare "Appiano addio", quest'estate.

Vota anche tu!

Joao Mario lascerà l'Inter entro venerdì?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.