Calciomercato Inter: il primo giorno di Keita

Giunto a Milano nella serata di ieri, il giocatore ha svolto le visite mediche alla clinica Humanitas, prima di firmare il contratto alle 14.30 e allenarsi ad Appiano Gentile.

Keita Baldé Diao all'Inter Sito ufficiale Inter

334 condivisioni 0 commenti

di

Share

Eccolo qui, il settimo colpo dell'Inter. Dopo Asamoah, de Vrij, Nainggolan, Politano, Lautaro Martinez e Vrsaljko,i nerazzurri acquistano dal Monaco l'esterno senegalese Keita Baldé Diao, che torna quindi in Serie A a dodici mesi dalla fine dell'esperienza alla Lazio, conclusa nell'agosto del 2017 al termine di un campionato nel quale aveva realizzato la bellezza di sedici reti.

Una sessione di calciomercato studiata nei minimi dettagli, quella condotta da Piero Ausilio, già protagonista di quasi 51 milioni di plusvalenze nel mese di giugno. Il direttore sportivo dell'Inter ha speso cifre considerevoli solo per Nainggolan (24 milioni) e Martinez (16), riuscendo a prelevare a parametro zero de Vrij e Asamoah e in prestito oneroso, con diritto di riscatto, i due ex Sassuolo Politano e Vrsaljko. Con la stessa formula è arrivato Keita: ai nerazzurri è costato appena 5 milioni, anche se ne serviranno 34 per riscattarlo a titolo definitivo.

Non è detto che l'esterno nato in Catalogna sia l'ultimo colpo di questo calciomercato. Ausilio è ancora alla ricerca di un centrocampista, dopo i mancati acquisti di Vidal e Modric. Per il regista del Real Madrid c'è ancora un piccolo spiraglio, ma la trattativa sembra ormai tramontata. Il croato rimane ancora nei pensieri dei tifosi dell'Inter, anche in quelli di chi ha assistito con gioia alla prima giornata a Milano di Keita.

Calciomercato Inter, ecco Keita: la sua prima giornata a Milano

Un primo giorno ricco di appuntamenti per l'ex Lazio, che nella tarda serata di ieri, assieme al suo agente Roberto Calenda, è arrivato in auto nel capoluogo lombardo direttamente da Montecarlo. L'attaccante si è detto contento del passaggio in nerazzurro, definendo la presenza di Spalletti come un fattore fondamentale per il ritorno in Italia. Keita è poi giunto alla clinica Humanitas di Rozzano alle ore 8.15, per sottoporsi alle visite mediche di rito concluse alle 10.30. Più o meno alla stessa ora, a dieci chilometri di distanza, Tiémoué Bakayoko svolgeva alla Madonnina i test fisici antecedenti al suo trasferimento al Milan.

Dopo aver pranzato all'hotel Gallia, alle 14.20 Keita è arrivato in corso Vittorio Emanuele, dove già da diversi minuti si erano radunati più di cento tifosi dell'Inter. La firma sul contratto quinquennale (conditio sine qua non, per le successive quattro stagioni, il riscatto da parte dell'Inter nel prossimo calciomercato estivo) è arrivata alla presenza di Steven Zhang, giunto in sede un'ora e mezza prima del giocatore. Il senegalese ha lasciato gli uffici della società alle 14.40 per proseguire le visite di idoneità sportiva alla sede milanese del CONI e successivamente allenarsi ad Appiano Gentile assieme ai suoi nuovi compagni Perisic e Vrsaljko. L'operazione è stata ufficializzata alle 18 sul sito dell'Inter, mentre il calciatore verrà presentato in conferenza stampa dopo Ferragosto.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.