Inter, senza Modric niente acquisti in mediana: i piani di Spalletti

Praticamente sfumato l'acquisto del croato i nerazzurri non prenderanno nessuno a in mezzo al campo. E il tecnico pensa a come schierare la squadra.

529 condivisioni 0 commenti

di

Share

Sfuma Modric, non il piano dell'Inter. I nerazzurri per prendere il croato del Real Madrid sarebbero andati all in. Per lui avrebbero fatto carte false, ma Florentino Perez, che in estate ha già perso Zidane e Cristiano Ronaldo (oltre a Kovacic) non molla il suo gioiello. Luka non è sul mercato, per questo il suo acquisto resterà solo un sogno.

L'Inter però non si scompone. Non ha intenzione di comprare tanto per comprare. Un giocatore come Modric sul calciomercato non c'è (non al suo livello e nemmeno fra quelli in vendita) per questo i nerazzurri non prenderanno nessuno al posto del croato. Il desiderio era prendere lui, se non è possibile però la squadra va più che bene così. Specie a centrocampo.

Il reparto centrale dei milanesi quindi resterà invariato. Spalletti voleva avere un giocatore alla Pizarro che, ai tempi della Roma, mise al centro del progetto. Sia chiaro: i dirigenti dell'Inter non tireranno giù la serranda del mercato prima del tempo, resteranno vigili su eventuali possibilità e occasioni che dovessero palesarsi, ma non ci sarà una rincorsa disperata al centrocampista. Non ci sono buchi da coprire.

Vota anche tu!

L'Inter ha bisogno di un altro centrocampista?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Inter, i piani di Spalletti senza Modric

Se davvero non si dovesse riuscire ad arrivare a Modric, quindi, l'idea di Spalletti è una soluzione interna. Il modulo di base dei nerazzurri sarà il 4-2-3-1, nei due davanti alla difesa un posto è assegnato a Brozovic, l'altro va coperto. I primi due a giocarsi quella maglia saranno Gagliardini e Vecino (decisivo all'ultima giornata con la Lazio nello "spareggio" per la Champions League). Se i due, che l'anno scorso non sempre hanno convinto, non dovessero dimostrarsi all'altezza, Spalletti cambierebbe in corso.

Vecino in azione in Lazio-InterGetty
Vecino in azione in Lazio-Inter

La prima idea del tecnico toscano è spostare al centro Asamoah. L'ex juventino è stato preso per fare il terzino, ma è affidabile anche in mezzo (con D’Ambrosio e Dalbert che lo possono sostituire sulla fascia). C'è poi la possibilità di arretrare Nainggolan.

Il Ninja dà il meglio qualche metro più avanti, ma un’esplosione di Lautaro potrebbe renderlo più utile in mezzo. Per questo, se anche dovesse effettivamente sfumare Modric, il piano dell'Inter resterà ben delineato.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.