I commenti più divertenti durante la conferenza stampa di Bonucci

Qualcuno ha chiesto spiegazioni al difensore della Nazionale riguardo la finale di Cardiff, mentre un altro si è preoccupato per le sue vacanze.

483 condivisioni 0 commenti

di

Share

Leonardo Bonucci è tornato alla Juventus. Il figliol prodigo di nuovo a casa, la pace con Allegri, il rapporto con la squadra e i suoi sostenitori: oggi, in conferenza stampa, l’ormai ex capitano del Milan ha affrontato i giornalisti in un “uno contro tutti” molto atteso. I tifosi aspettavano risposte, il difensore ne ha date parecchie, affrontando diversi temi.

Dice di essere tornato per vincere, Bonucci. Dice di essere tornato, soprattutto, perché la Juventus è casa sua. Ha chiarito anche la questione sgabello: era stanco, non c’erano posti dove poter vedere la partita in tranquillità. Quindi ha preso uno sgabello e si è seduto lì, ma solo per 5 minuti. Tanto è bastato, però, per fare diventare quell’immagine il simbolo della sua emarginazione bianconera.

I giornalisti, nel corso della conferenza stampa, hanno provato a incalzare Bonucci sui temi più caldi. Lui ha risposto colpo su colpo, anche riguardo l’esultanza all’Allianz Stadium: in quel momento era un giocatore del Milan, poi i difensori non segnano molto. Non solo giornalisti, però: la Juventus ha mandato la conferenza stampa in diretta su Facebook. E i tifosi si sono scatenati.

Welcome home, @bonuccileo19. #ForzaJuve

A post shared by Juventus Football Club (@juventus) on

Juventus, i commenti più divertenti durante la conferenza stampa di Bonucci

C’è stata una pioggia di insulti, come era già successo nei giorni che hanno preceduto e seguito la trattativa. Qualcun altro ha provato a smorzare i toni: ormai Bonucci è tornato, è un giocatore della Juventus e in quanto tale va difeso. E poi c’è stato anche chi, uscendo dal coro, ha fatto domande o interventi piuttosto curiosi. Ecco i commenti più assurdi sotto la diretta Facebook della conferenza stampa:

1) E se fosse tutta colpa di Buffon?

L’utente numero 1 ha provato a lanciare la bomba: quando Buffon era alla Juventus, Bonucci ha deciso di andar via; Buffon ha lasciato la Juventus, Bonucci è tornato. Una teoria del complotto piuttosto fantasiosa, ma che allo stesso tempo ha una solida base empirica. Anche se potrebbe non bastare.

L'abbraccio tra Buffon e BonucciGetty Images

2 La cessione di Sturaro

L’utente numero 2, invece, decide di focalizzare l’attenzione su un altro evento: sì, ok l’attesissima conferenza stampa di Bonucci, ma la notizia del giorno secondo lui resta la cessione di Sturaro allo Sporting Lisbona. L’utente numero 2 non sembra proprio un estimatore del centrocampista ex Genoa, che andrà in Portogallo con la formula del prestito secco. 

3) Ma non vai al mare?

L'utente numero 3, preoccupato per l'estate di Leonardo Bonucci, pone una domanda tanto semplice quanto geniale: tra l'addio al Milan, il ritorno alla Juventus, tutto il polverone che si è alzato.. Non vai al mare? Forse lo ha visto stanco, forse gli vuole bene davvero. Non possiamo sapere il tono con cui l'utente numero 3 ha posto la domanda: polemico? Scherzoso? Preoccupato? Sicuramente, però, merita un posto tra gli interventi più curiosi.

4) Dani Alves e Despacito

Eccola, l'altra questione spinosa. Secondo l'utente numero 4 c'è bisogno di fare luce su un episodio che resta ancora oscuro: davvero Dani Alves ha ascoltato Despacito a tutto volume durante la finale di Cardiff? Non si sa ancora cosa sia successo all'intervallo. I giocatori hanno smentito le voci su una possibile discussione, ma c'è chi non si fida e schiaccia play, di nuovo. 

5) Le "Bonucciate"

L'utente numero 5 si lascia andare a un neologismo ricercato e innovativo: se Cassano mette in scena le "Cassanate", va da sé che quelle di Bonucci non possono che essere definite "Bonucciate". Il tifoso in questione si augura che non avvengano più. 

5) Ancora tre domande?

Vince il premio di commento più strano l'utente numero 6, che si interroga sul numero delle domande: "Ancora tre domande" dice l'ufficio stampa bianconero, e lui nei commenti interviene con un enigmatico "Ma come ancora tre domande?", anche se non si è capito bene se la sua fosse delusione o noia. Troppe domande, troppe poche domande, tante risposte. La conferenza stampa di Bonucci è stata ricca di contenuti. E di momenti divertenti, che non guastano mai. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.