Serie A, Parma: cancellata penalizzazione e ridotta squalifica Calaiò

La sentenza della Corte Federale d'Appello ha cancellato la penalizzazione di 5 punti inflitta ai ducali e ha ridotto la squalifica dell'attaccante fino al 31 dicembre.

1k condivisioni 0 commenti

Share

Il Parma esulta. È infatti arrivata la sentenza della Corte Federale d’Appello sui ricorsi presentati da Emanuele Calaiò, dal Parma e dal Palermo contro le sanzioni stabilite dal Tribunale Federale Nazionale lo scorso 23 luglio.

Ai ducali sono stati tolti i 5 punti di penalizzazione mentre la squalifica dell'attaccante - inizialmente di 2 anni - è stata ridotta fino al 31 dicembre 2018. Al club emiliano è stata inflitta una multa di 30mila euro e al giocatore una di 20mila.

La C.F.A. - recita la sentenza - previo riunione dei procedimenti nn. 1, 2 e 3: accoglie parzialmente i ricorsi dl Calaiò e della società Parma Calcio e, riqualificati i fatti ai sensi dell’art. 1 bis C.G.S. ridetermina le sanzioni nei seguenti termini: - squalifica sino al 31.12.2018 e ammenda di € 30.000,00 al calc. Calaiò Emanuele; - ammenda di € 20.000,00 alla società Parma calcio 1913 S.r.l.. respinge il ricorso della società U.S. Città di Palermo S.p.A.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.