Modric vuole l'Inter: braccio di ferro tra il croato e il Real Madrid

Il giocatore ha incontrato la dirigenza e ha ribadito la volontà di trasferirsi in Italia. I Blancos, però, non hanno intenzione di mollare la presa.

2k condivisioni 0 commenti

di

Share

Oggi si è allenato con il Real Madrid, domani chissà: dopo Cristiano Ronaldo, i Blancos potrebbero veder partire un altro pezzo pregiato della loro rosa in questa torrida estate di calciomercato. Modric oggi è tornato ad allenarsi a Valdebebas, ma non ha ancora incontrato Florentino Perez. Al suo posto, però, ecco il primo summit con la dirigenza: il croato ha parlato con José Angel Sanchez, braccio destro del presidente.

Le posizioni sono le seguenti: il giocatore ha comunicato la sua intenzione di trasferirsi all'Inter, mentre il Real Madrid ha ribadito la volontà di trattenerlo. Le parti al momento sembrano distanti, a breve dovrebbe esserci l'incontro con Florentino Perez. A quel punto, la trattativa per portare il croato a Milano potrebbe subire una brusca accelerata.

Il giocatore è disposto anche ad arrivare alla rottura pur di lasciare Madrid: non c'entrano i soldi (anche se l'offerta dell'Inter è da capogiro, va detto), Modric vuole aprire un nuovo ciclo. A 33 anni sente che è arrivato il momento di andar via, di cercare una nuova avventura. Proprio come ha fatto il suo ormai ex compagno di squadra Cristiano Ronaldo. I due, a breve, potrebbero ritrovarsi in Serie A.

Modric potrebbe ritrovare Cristiano Ronaldo in Serie AGetty Images

Modric e quella voglia di Inter: ecco cosa lo spinge a lasciare Madrid

Tanti i dubbi che hanno portato Modric a prendere la decisione di lasciare il Real Madrid: secondo quanto riferito da AS, oltre alla ricca offerta nerazzurra (10 milioni a stagione), il croato avrebbe voglia di provare l'esperienza in Serie A dopo aver già giocato in Inghilterra e in Spagna. Di più: Modric, a 33 anni, è consapevole del fatto che questa potrebbe essere l'ultima opportunità di siglare il miglior contratto della sua vita, compreso il futuro in Cina dopo 4 anni.

Anche gli addii di Zidane e di Cristiano Ronaldo avrebbero influito sulla scelta del campione croato, che dopo tutti i trofei vinti con la maglia del Real Madrid ha voglia di provare l'avventura italiana, alla ricerca di nuovi stimoli. L'incontro con Florentino Perez potrebbe avvenire nella giornata di domani: arrivati questo punto, tutto dipende dal dialogo tra il giocatore e il presidente dei Blancos. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.