Calciomercato, dalla Spagna: Real Madrid pronto a denunciare l'Inter

Il club spagnolo è furioso con gli agenti del croato e con il giocatore stesso a causa del suo silenzio. E ora pensa anche a denunciare i nerazzurri.

4k condivisioni 0 commenti

Share

Il Real Madrid è furioso con gli agenti di Luka Modric ed è pronto a denunciare l'Inter alla UEFA per le modalità con cui intenderebbe pagare il croato. Un passo alla volta. Pochi giorni fa il presidente dei Blancos Florentino Perez ha blindato Modric con poche ma incisive parole: "L'unica possibilità che vada via è che ci arrivino 750 milioni di euro (il valore della clausola, ndr)".

Parole rassicuranti per il tecnico delle merengues Julen Lopetegui, che proprio oggi ha parlato in conferenza alla vigilia del match di International Champions Cup contro la Roma:

Su Modric il presidente si è espresso con chiarezza, sarà felice al Real e continuerà a giocare meravigliosamente

Ora però dalla Spagna arrivano notizie che mettono in dubbio il futuro di Modric. Come si legge su Marca, il Real Madrid è profondamente irritato per il comportamento degli agenti del classe 1985, Vlado Lemic e Mijatovic, e per quello dello stesso giocatore che non ha più parlato da quando hanno iniziato a circolare indiscrezioni di calciomercato sull'interesse dell'Inter nei suoi confronti. 

Modric tornerà domani ad allenarsi al centro sportivo di Valedebebas e parlerà con Florentino Perez. Se dovesse chiedere ufficialmente la cessione e l'Inter presentasse un'offerta al Real (15 milioni per il prestito oneroso e riscatto che porterebbe i costi dell'operazione a 40-50 milioni totali) e al giocatore (un quadriennale a 10 milioni di euro a stagione), a quel punto il club spagnolo potrebbe prendere in considerazione la possibilità di denunciare i nerazzurri per il mancato rispetto del Fair Play finanziario . 

Calciomercato, dalla Spagna: "Il Real Madrid pensa a denunciare l'Inter"

Secondo quanto riportato da El Mundo, per garantire a Modric un quadriennale da 10 milioni di euro stagione l'Inter avrebbe intenzione di utilizzare soldi provenienti da sponsorizzazioni di Suning, una formula non consenita dal FFP ma già utilizzata lo scorso anno dal PSG che si servì di sponsor qatarioti per i contratti di Neymar e Mbappé (pagati rispettivamente 222 milioni e 180 milioni di euro). In ogni caso, prima di rivolgersi all'UEFA, Florentino vuole parlare faccia a faccia con Modric. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.