"Gazza" ci riprova: la nuova sorprendente rinascita di Paul Gascoigne

Il talento inglese tenta ancora una volta di allontanare gli spettri di alcol e droga: i risultati questa volta sembrano essere positivamente reali per l'ex calciatore.

1k condivisioni 1 commento

di

Share

Si dice che dopo aver toccato il fondo si possa solo risalire. Una variante di questo detto popolare, però, recita in modo un po' diverso: dopo aver toccato il fondo, si può continuare a scavare per andare ancora in più in basso.

Ecco, Paul Gascoigne, per tutti "Gazza", suo malgrado è la testimonianza vivente di questa seconda versione pessimistica del modo di dire, perché in quell'altalena di emozioni che è stata la sua vita ha stabilito più volte dei nuovi limiti raggiungibili scendendo verso il basso.

L'inglese è stato uno dei centrocampisti più forti della sua epoca, probabilmente uno dei talenti più puri che la nazionale dei Tre Leoni abbia mai avuto nelle sue fila. Ma quel dono che mostrava ogni volta che aveva il pallone tra i piedi, e che in Italia abbiamo avuto la fortuna di ammirare quando ha indossato la maglia della Lazio dal 1992 al 1995, è sempre stato limitato da alcuni infortuni pesanti e, soprattutto, dalla sua tendenza verso i più infimi vizi.

La nuova rinascita di Paul Gascoigne

I demoni dell'alcol e della droga lo hanno tormentato per molti anni, portandolo sull'orlo della depressione e degli istinti suicida. Ha rischiato grosso, Paul Gascoigne. Più volte. Nel corso degli ultimi anni si è sottoposto a trattamenti di disintossicazione dalla droga dall'alcolismo e pure dalla stessa depressione. Ogni volta sembrava potesse essere quella buona per uscire definitivamente dal tunnel. Ogni volta, però, Gazza smentiva poco dopo questi buoni propositi.

Nel 2013 ha trascorso una notte in cella per aver aggredito l'ex moglie, nel 2014 e nel 2016 è finito in ospedale in stato di incoscienza per aver abusato nuovamente dell'alcol e si potrebbe andare ancora avanti all'infinito.

Ma questa sembra essere davvero la volta buona per Paul Gascoigne. Le immagini postate sul suo account Twitter lo ritraggono in una forma smagliante all'età di 51 anni, un fisico tirato che probabilmente non ha mai mostrato così nemmeno quando era ancora un calciatore professionista. Pare proprio che qualcosa sia cambiato nella vita dell'inglese, che nel corso degli ultimi mesi si è lasciato immortalare durante battute di pesca, partite a golf e serate al cinema. Una vita normale, insomma. Quella che, dopo tanti anni di picchi altissimi e cadute rovinose, Gazza può finalmente permettersi. Come sempre, dipende tutto da lui.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.