Fantacalcio, come dividere il proprio budget all'asta?

Quanto spendere per ogni ruolo? Come dividere i crediti nel modo migliore? Proviamo a dare una risposta a tutti i fantallenatori.

555 condivisioni 0 commenti

di

Share

Manca poco, pochissimo e poi sarà Serie A e fantacalcio. Nelle ultime settimane vi abbiamo fornito gli strumenti necessari per presentarvi all'asta preparatissimi. Abbiamo studiato le novità che ci saranno nel prossimo campionato e ripassato quelle che erano le vecchie certezze e incertezze. Quest'anno, più che negli scorsi anni, è fondamentale essere pronti e conoscere al meglio chi comprare e chi no. Il motivo? Cristiano Ronaldo. Molti di voi punteranno su di lui, ma se non riusciste a prenderlo?

Bisogna avere uno schema d'azione, studiato e preciso, in mente. Tutto va preparato nei minimi dettagli soprattutto quanto spendere, reparto per reparto. Sforare durante l'asta rischia di cambiare i vostri piani. Quindi bisogna partire sapendo già quanti crediti si vogliono puntare per questo o quel giocatore. Ok, durante l'asta possono succedersi circostanze e situazioni impreviste che non si possono pronosticare, ma se siete pronti scongiurerete il pericolo peggiore: il panico.

Eccovi allora uno schema, dettagliato e preciso, di quanto sia giusto spendere per i vari reparti: dal portiere all'attacco. Abbiamo preso in considerazione quella che è la base d'asta più frequente: 500 crediti. Anche perché per le altre basterà ragionare in proporzione (quindi per 300 poco più della metà dei valori per reparto e per 1000 il doppio). Ecco come suddividere il vostro budget, nel modo migliore, e poter così costruire una squadra ben attrezzata in ogni reparto e con ampie possibilità di potervi regalare la vittoria nella vostra lega, a Serie A finita.

Fantacalcio, come dividere il proprio budget all'asta?

Attenzione: per milioni di fantallenatori che giocano al fantacalcio ci sono altrettante regole. Noi proviamo ad aiutarvi seguendo uno schema abbastanza basico: budget 500 crediti, lega da 8 partecipanti, base d’asta 1 e classico schema del 3-8-8-6 (portieri, difensori, centrocampisti e attaccanti). 

Portieri: 20

Alban Lafont, nuovo arrivato in Serie A. Opportunità al fantacalcioGetty Images

Non c'è più Buffon quest'anno e già è una certezza: nessun portiere probabilmente andrà via ad almeno 40 fantamilioni. Troppe incognite anche nelle squadre di vertice. Lo stesso Szczesny va astato con attenzione perché avrà il compito di sostituire quello che per 17 anni è stato il miglior portiere della Serie A oltre che del mondo. Il consiglio è di prendere portieri di fascia media: costano meno e se ne prendete tre di tre squadre diverse (magari basandovi sulla griglia portieri) potreste avere una perfetta alternanza quando ci saranno match impegnativi. Volete comunque puntare sul portiere di una big? A parte Handanovic che potrebbe essere pagato un pochino di più rispetto agli altri suoi colleghi, con 20/25 crediti potrete cavarvela tranquillamente.

Difensori: 40

Milan Skriniar, uno dei migliori difensori, lo scorso anno, al fantacalcioGetty Images

Qui c'è sempre la diatriba tra le due scuole di pensiero: spendere tanto e assicurarsi i migliori oppure spendere poco risparmiando crediti per centrocampo e attacco? La verità sta nel mezzo. Per chi gioca col modificatore difesa è necessario avere almeno due difensori top, per chi gioca col metodo classico si può anche decidere di spendere poco (massimo 10/15 per un difensore in particolare) puntando sui titolari e non sui migliori difensori. Per una difesa senza modificatore, suddividete i crediti così: un difensore da 15 fantamilioni, 3/4 di discreto valore mischiati tra terzini e centrali e il resto tutti a 1. Se opererete bene magari risparmierete anche qualcosa per gli altri reparti. Con modificatore difesa: almeno tre difensori da 10 crediti, un titolare non per forza top da 5 crediti e il resto a uno. Se decidete di puntare forte su questo reparto potete togliere qualche credito dal centrocampo, ma attenzione a non farvi scapparre poi il vostro obiettivo numero uno.

Centrocampisti: 120

Milinkovic-Savic in azione con la maglia della Lazio. Top player al fantacalcioGetty Images

Arrivati a questo punto l'asta entra nel vivo. Comincerete a vedere scene raccapriccianti di gente disposta a pagare il proprio beniamino con la macchina appena comprata. Lasciateli fare: voi seguite il piano. Almeno un top a centrocampo lo dovete prendere, tetto massimo intorno ai 60: concedetevi massimo 5 crediti in più. Tenete conto (per chi gioca con Gazzetta) che molti dei centrocampisti top dello scorso campionato sono finiti tra gli attaccanti. Meglio prenderne uno forte e costruirci attorno un centrocampo dignitoso. Per completare il reparto vi basterà comprarne uno ottimo da 25, due da 10 o massimo 15, uno da 5/6, uno da 2/3 e due da 1. Se seguite queste direttive senza farvi intrappolare dai vostri avversari, con qualche acquisto sbagliato, arriverete agli attaccanti con tanti crediti da far invidia a uno sceicco.

Attaccanti: 320

Cristiano Ronaldo, quest'anno, sarà lui l'obiettivo numero uno all'asta del fantacalcioGetty Images

Qui comincia la guerra, quella vera. Chiedete il time-out e prendete una boccata d'aria prima di cominciare, sciacquatevi la faccia e sedetevi. Fate un respiro profondo stile Tania Cagnotto prima di un tuffo e rilassatevi. Se prima i vostri avversari spendevano più del dovuto ora rischieranno di svenarsi. E voi dovete approfittarne. Avete 320 crediti, un patrimonio. Puntate tutto sul top player, se avete risparmiato potreste arrivare anche a 250 crediti, ma prenderne uno a 200 sarebbe un affare. Poi una buona seconda punta da 70, un altro da 40 e gli ultimi tre con i soldi che restano: l'ultimo si può comprare anche ad 1 e non deve per forza essere un fenomeno. Ah già... Cristiano Ronaldo: a meno che qualche scellerato abbia davvero deciso di prendere tutti a 1 credito per avere lui spendendo 476 fantamilioni, state tranquilli. Con 320 crediti potete giocarvela per chiunque, anche per CR7.

I trequartisti

Luis Alberto quest'anno, con Gazzetta, sarà trquartista attaccanteGetty Images

Con il trequartista le cose cambiano molto, innanzitutto per l'attacco servono meno crediti. Si risparmia numericamente un uomo sia davanti che in difesa. Spenderete qualche fantamilione in più a centrocampo, questo è certo. Tenete conto che i vari Dybala, Insigne, Ilicic ecc. sono praticamente attaccanti aggiunti, non puri. Sempre su base 500 considerate di spendere almeno 200 crediti per il centrocampo. Ma soprattutto dovete scegliere prima il modulo, se costruire la squadra sul 4-2-3-1 o 4-1-4-1 o 3-4-2-1, insomma quella è una scelta vostra. Tendenzialmente il modulo più utilizzato, col trequartista, è il 4-2-3-1, se anche voi utilizzerete questo schema di gioco sappiate che dovrete spendere almeno 300 su 500 per la vostra metà campo.

Vota anche tu!

Fantacalcio, quando farete l'asta?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.