Rivoluzione in Premier League: replay in panchina per migliorie live

I tecnici potranno utilizzare smartphone, tablet e laptop per rivedere le azioni in diretta in modo da sistemare la squadra in base alle esigenze.

Gli allenatori della Premier League potranno vedere i replay live dalla panchina Getty

260 condivisioni 0 commenti

di

Share

Si cambia, ci si evolve. La Premier League si mette in gioco: sarà un passo avanti agli altri. Non dal punto di vista tecnico (anzi, non solo...) ma da quello tecnologico. Il campionato inglese è pronto a una vera e propria rivoluzione che può portare grandi vantaggi agli allenatori. Si tratta infatti di un'evoluzione tattica più che di una vera e propria rivoluzione.

Allenatori e membri dello staff tecnico saranno autorizzati a utilizzare strumenti quali smartphone, tablet, laptop o semplici cellulari direttamente dalla panchina per vedere i replay delle ultime azioni e intervenire immediatamente con accorgimenti tattici. A confermare la novità, rivelata in anteprima dal Times, è stata la Football Association con una nota ufficiale.

Tutto questo è stato pensato per evitare i contatti fra chi segue la partita dalla panchina e i membri dello staff che osservano la gara dalla tribuna. Il confronto, infatti, sarebbe vietato. Attenzione però, perché nonostante questo gli allenatori della Premier League avranno dei paletti da rispettare. La libertà non sarà assoluta, il raggio d'azione non sarà illimitato. Tutt'altro.

Vota anche tu!

Ti piace l'innovazione tattica della Premier League?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Premier League, rivoluzione per gli allenatori: avranno i replay in panchina

Le restrizioni imposte dalla FA sono molto chiare e anche molto severe. Non si saranno deroghe o eccezioni. Gli allenatori, per esempio, non potranno mostrare i filmati da loro visionati a un giocatore. Questo per evitare che la partita venga rallentata dalle comunicazioni fra tecnico e atleta.

Guardiola, campione in carica con il Manchester CityGetty
Guardiola, campione in carica con il Manchester City

Non verranno inoltre tollerate contestazioni all'arbitro, pena sanzioni quali cartellini gialli o rossi (introdotti proprio dalla Premier League che comincerà il prossimo week-end). Non si potranno quindi sfruttare i replay per correzioni arbitrali come accade in Italia con il VAR. L'influenza tattica degli allenatori però sarà ancor più tangibile grazie alla nuova tecnologia. Perché la Premier cambia, si evolve. E ad approfittarne saranno i più bravi dal punto di vista tattico.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.