Pioggia d'oro per l'Italia agli European Championships 2018

In mattinata ori nel canottaggio con i due quattro di coppia uomini, mentre nel primo pomeriggio grande vittoria di Maria Giulia Confalonieri nella corsa a punti.

Battuta la bielorussa Savenka e la grande favorita olandese Wild per Maria Giulia Confalonieri Getty Images

44 condivisioni 0 commenti

di

Share

Secondo giornata di medaglie agli European Championships in corso a Glasgow e pioggia di medaglie d’oro per la nostra squadra nelle diverse discipline che fanno parte di questa nuova competizione continentale. Nella prima giornata di finali del canottaggio abbiamo dettato legge con le barche più affascinanti, i due quattro di coppia sia con i pesi leggeri che con i senior, vincendo in maniera netta entrambe le gare.

Nel pomeriggio invece una medaglia meno pronosticata, quella di Maria Giulia Confalonieri nella corsa a punti femminile. Insieme alle tre medaglie più belle, altre due medaglie di grande prestigio, bronzo nel nuoto sincronizzato a squadre e un altro bronzo per le ragazze del due senza di canottaggio.

Nel medagliere siamo già a quota 11 medaglie, 4 d’oro, 4 d’argento e 3 di bronzo e la giornata di oggi non è assolutamente terminata per i nostri colori, in quanto dovranno scendere in vasca i nuotatori ed Elia Viviani avrà le ultime due prove dell’omnium, specialità nella quale è campione olimpico.

Con canottaggio e ciclismo su pista, Italia grande protagonista agli European Championships 2018

La prima gara ad assegnare medaglie oggi è stata quella del quattro di coppia pesi leggeri, in cui i nostri Mulas, Micheletti, Di Girolamo e Almirante dominano la gara dando quasi due barche di vantaggio alla Repubblica Ceca e all’Olanda. I secondi di distacco sulla seconda imbarcazione sono addirittura otto.

In quella successiva un’altra soddisfazione. Nel due senza donne, Alessandra Patelli e Sara Bertolasi partono bene e tengono fino alla fine venendo superate solo dalle fortissime romene e dalle olandesi, capaci di ultimi 500 metri davvero perfetti.

A fine giornata per il canottaggio la gara delle gare, il quattro di coppia senior. E l’Italia piazza un altro oro. Filippo Mondelli, Andrea Panizza, Luca Rambaldi e Giacomo Gentili con il tempo di 5’41’’92 vincono anche loro a mani basse, superando in maniera netta Lituania e Polonia. Se i cosiddetti quadrupli di coppia sono lo specchietto di un movimento canottiero, siamo davvero una grande squadra.

Nel primo pomeriggio poi siamo passati all velodromo e anche lì un altro oro, questa volta inaspettato. Il favore del pronostico era tutto per l’olandese Wild, oro già ieri nello scratch, ma la nostra Maria Giulia Confalonieri è riuscita a prendere il giro nel momento più importante della gara e ad arrivare quarta nell’ultimo sprint, staccando di un solo punto la bielorussa Savenka, seconda in classifica.

E questo sabato dorato potrebbe non finire qui: abbiamo ancora il nuoto, con la Quadarella, Scozzoli, la 4x200 misti e sempre in pista Elia Viviani a caccia dell’oro europeo dell’omnium, specialità nel quale è campione olimpico.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.