MotoGP, Repubblica... italiana a Brno: Dovizioso in pole, Rossi secondo

È la vittoria degli italiani in Repubblica ceca, almeno nelle prove ufficiali: Dovi è davanti a tutti dopo 28 gare, secondo Valentino. Marquez chiude la prima fila.

271 condivisioni 0 commenti

di

Share

Eccola la Ducati in pole position, eccolo Dovizioso in pole position. Il vice campione del mondo della MotoGP è il più veloce a Brno, strappando a Marquez la pole position davanti alla bandiera a scacchi. Giù il cappello anche per il secondo tempo di Valentino Rossi, bravo a sfruttare il riferimento della Ducati numero 4.

Dopo 28 gare Dovizioso si riprende la pole della MotoGP (ultima volta a Sepang nel 2016). È un bel incentivo per la gara di domani, con gli italiani che possono ambire alla vittoria finale. Per una volta tanto - forse - non sarà così facile per Marc Marquez con un Dovi e un Valentino così in forma.

Più che Repubblica Ceca sembra la Repubblica... italiana. Anche Petrucci e Iannone vanno forte, rispettivamente con il sesto e l'ottavo tempo. Deludente invece Vinales, che dopo aver superato la Q1 non è riusciti a ripetersi anche nella parte più importante di prove ufficiali.

MotoGP, Vinales e Rins in Q2

Sfida agguerrita nella prima parte delle prove ufficiali. Le due posizioni in palio per la Q2 se la giocano tanti big, a cominciare da Vinales. Attenzione però anche a Bautista, Rins (Suzuki super in palla durante le FP4) e Miller. La vera sorpresa potrebbe essere il campione del mondo in carica della Moto2, Franco Morbidelli.

A spuntarla sono i due piloti ufficiali: Vinales con la Yamaha e Rins con la Suzuki. Sono loro che proveranno ad attaccare la pole position nella seconda parte di prove. Peccato per Morbidelli, fuori con il terzo tempo a meno di due decimi dai piloti spagnoli.

Sfida per la pole position

Il favorito è sempre lui, Marc Marquez. Il leader della MotoGP esce subito dai box all'inizio della Q2 per testare le condizioni dell'asfalto, lo seguono a ruota Valentino Rossi e Andrea Dovizioso. Il pilota della Honda si mette davanti a tutti, ma Lorenzo risponde alla grande e rischia di scendere sotto all'1'55''.

Rientrano tutti in pista. Attualmente la prima fila dice: Lorenzo, Crutchlow, Marquez a quattro minuti dalla fine. È uno spettacolo all'ultimo giro delle prove ufficiali. Marquez sembra già aver la pole in mano, ma Dovizioso non ci sta e fa il miracolo, seguito da Valentino Rossi. Primo e secondo, primo e secondo. Primo. E. Secondo. Dovi in pole, poi Valentino. Marc chiude la prima fila. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.