ICC 2018, Juventus, Milan e Inter in campo: le probabili formazioni

I nerazzurri sfidano il Lione a Lecce, bianconeri e rossoneri di scena negli States nel doppio incrocio spagnolo contro Real Madrid e Barcellona: aria di calcio vero.

265 condivisioni 0 commenti

di

Share

Si scrive International Champions Cup, si legge Serie A. Quando all'inizio del prossimo campionato mancano due settimane, è tempo di affinare gli schemi per tre attese protagoniste del calcio italiano: Inter, Juventus e Milan scenderanno in campo tra la serata di sabato e la notte di domenica del torneo calcistico che nell'edizione 2018 coinvolge ben 27 club di prima fascia in tutta Europa.

A dare lo start a una lunga notte di calcio sarà l'Inter: i nerazzurri di Luciano Spalletti sono inseriti nel versante continentale della ICC Cup e alle 20.05 ospiteranno a Lecce i francesi dell'Olympique Lione. Per Icardi e compagni si tratterà della seconda partita nella competizione dopo la sconfitta ai rigori contro il Chelsea (1-1 ai tempi regolamentari), mentre i francesi hanno superato nell'unica gara sin qui giocata il Benfica per 3-2 e hanno tre punti in classifica.

Juventus e Milan sono invece più avanti nella competizione rispetto all'Inter: i bianconeri hanno superato per 2-0 il Bayern Monaco nella partita d'esordio e conquistato due punti contro il Benfica grazie al successo ai calci di rigore. Incroceranno un Real Madrid sconfitto alla prima dal Manchester United per 2-1: fischio d'inizio a 0.05 (ore italiane) allo stadio FedExField di Washington. Due ore - e diversi chilometri più in là, a Santa Clara in California - il Milan sfiderà il Barcellona (start alle 2) - nella sua terza sfida della competizione: i rossoneri hanno ceduto ai rigori allo United di Mourinho e per 1-0 al Tottenham, mentre i blaugrana hanno sconfitto gli Spurs ai rigori dopo il 2-2 al 90' e perso per 4-2 contro la Roma. Ecco le probabili formazioni di Inter-Lione, Juventus-Real Madrid e Milan-Barcellona:

ICC Cup, le probabili formazioni di Inter-Lione (Lecce, ore 20.05)

Privo di Nainggolan e Borja Valero, con Candreva e Miranda a titolo precauzionale a Milano e in attesa dei finalisti mondiali Brozovic, Perisic e Vrsaljko, Luciano Spalletti prepara un 4-2-3-1 a trazione anteriore per il Lione: nelle probabili formazioni prende quota l'ipotesi del trio Politano-Lautaro Martinez- Karamoh alle spalle di Icardi, con chiavi del centrocampo per Gagliardini e Asamoah. Panchina per Vecino, richiesto dal Chelsea e alla "prima" con il numero 8 sulle spalle. In casa francese fari puntati sull'olandese Memphis Depay: a lui il compito di illuminare da trequartista il duo Traoré-Mariano nel 4-3-1-2 di Genesio.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Skriniar, Dalbert; Gagliardini, Asamoah; Politano, Lautaro, Karamoh; Icardi. All. Spalletti.

Lione (4-3-1-2): Gorgelin; Dubois, Marcelo, Morel, Mendy; Tousart, Ndombele, Aouar; Depay; Traoré, Mariano. All. Genesio.

Juventus-Real Madrid (Washington, ore 0.05 di domenica 5 agosto): Cancelo nel tridente

Cristiano Ronaldo, Dybala, Mandzukic, Douglas Costa, Cuadrado, Matuidi, Pjaca, Sturaro, Bonucci. Con un portiere e un altro difensore, questa Juventus super offensiva potrebbe scendere in campo. Peccato - per Massimilino Allegri - che si tratti dei calciatori che lavorano alla Continassa o sono di rientro dai Mondiali 2018. Contro il Real Madrid, nel replay dei quarti di finale della Champions League 2017/2018, l'allenatore bianconero testerà un 4-3-3 inedito, con Cancelo nel tridente completato da Bernardeschi e Favilli e Marchisio in mediana accanto a Khedira e Pjanic. Lopetegui, privo tra gli altri di Marcelo, Modric, Casemiro e Varane, disegnerà le merengues con lo stesso abito tattico: Bale, Benzema e Asensio avranno il compito di non far rimpiangere CR7, con Isco qualche passo più dietro. In panchina, almeno in avvio, Sergio Ramos e Kroos.

Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Marchisio; Bernardeschi, Favilli, Cancelo. 

Real Madrid (4-3-3): Casilla; Odriozola, Vallejo, Nacho, Theo; Valverde, Llorente, Ceballos; Vinicius, Benzema, Bale.

Milan-Barcellona (Santa Clara, ore 2 di domenica 5 agosto): Andrè Silva, ultima con il 9

Un gol per dirsi addio? Nei programmi di Andrè Silva, almeno quelli legati alla numero 9 del Milan, c'è questa ipotesi. L'attaccante portoghese cederà posto e maglia a Gonzalo Higuain al ritorno dagli States e quella contro il Barcellona ha il sapore dell'ultima chiamata per lui. Lo affiancheranno Suso e Borini, con Calhanoglu in mezzo al campo accanto a Kessié e Locatelli. In attesa di Caldara, dietro fiducia a Musacchio con Romagnoli. Se Gattuso ha buona parte della rosa a disposizione, Valverde nelle probabili formazioni deve fare i conti con più di mezza squadra fuori: tridente inedito con Malcom, Munir e Paco Alcacer, chiavi del centrocampo in mano ad André Gomes e fiducia a Cillessen tra i pali.

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Locatelli, Calhanoglu; Suso, André Silva, Borini. All. Gattuso.

Barcellona (4-3-3): Cillessen; Semedo, Marlon, Lenglet, Cucurella; Sergi Roberto, André Gomes, D. Suarez; Alcacer, Munir, Malcom. All. Valverde.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.