Milan, Shevchenko garantisce su Higuain: "Un grandissimo acquisto"

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, l'ex idolo rossonero e attuale ct dell'Ucraina rassicura i tifosi: il Pipita segnerà a raffica e sposterà gli equilibri.

225 condivisioni 0 commenti

di

Share

E pensare che poco più di un mese fa l'atmosfera, in casa Milan, era profondamente diversa. I rossoneri erano appena stati esclusi dall'Europa League a causa delle inadempienze della società presieduta da Yonghong Li, c'era chi paventava una fuga in massa da Milanello, un brutale ridimensionamento di un club storico del calcio italiano e mondiale, persino un fallimento che in realtà non è mai stato contemplato.

A pensarci oggi, con il club riammesso in Europa e passato di mano da Li al fondo Elliott, sembra un secolo fa. Oggi che i tifosi del Milan possono tornare a sognare in grande con l'arrivo di Gonzalo Higuain, simbolo del nuovo corso rappresentato dal ds Leonardo, che ha portato quel bomber da 20 gol a stagione che mancava oltre a un difensore di sicuro avvenire come Caldara liberandosi al tempo stesso di Leonardo Bonucci, simbolo di un calciomercato sbagliato, quello della scorsa stagione a firma di Fassone e Mirabelli. 

L'arrivo di Gonzalo Higuain, appena due anni fa capace di superare il record di Nordahl - che resisteva dal 1950! - come miglior marcatore in una singola stagione di Serie A con 36 reti, scatena inevitabilmente l'entusiasmo dei tifosi e dell'ambiente. Tutti si aspettano grandi cose dal Pipita, che con i suoi gol potrebbe riportare il Milan in alto, compreso un ex bomber storico del club rossonero, Andriy Shevchenko, ct dell'Ucraina e nuovo volto di DAZN intervistato dalla Gazzetta dello Sport.

Milan, Shevchenko garantisce su Higuain: "Un grandissimo acquisto"

Sheva, che di attaccanti e di gol se ne intende, plaude all'operazione che portato il bomber argentino a vestire la maglia rossonera e sottolinea come quello del Pipita sia un acquisto che non porterà soltanto gol, ma genererà un entusiasmo senz'altro positivo in un ambiente depresso dalle ultime, deludenti, annate.

È un giocatore di alto livello, è motivato, penso sia un grandissimo acquisto. Non è soltanto un problema di gol, che saranno tanti come sempre, è che l’arrivo di Higuain in un mercato così stupefacente ridà orgoglio a tutto l’ambiente del Milan e ai tifosi. 

È un fattore importante, ribadisce Shevchenko. Così come sarà importante tenere Gattuso in panchina per dare continuità a un gruppo che aveva cominciato a esprimersi bene, e che sarà senz'altro rinforzato, e magari favorire l'ingresso in società di qualche vecchio amico, qualcuno che conosce bene l'ambiente del Milan: il riferimento, nemmeno troppo velato, è a Paolo Maldini, come l'ucraino volto di DAZN e che ora, con Elliott, potrebbe davvero tornare a operare per il club di cui è stato bandiera.

In Italia Sheva ha vissuto gran parte della sua carriera come calciatore, dal 1999 al 2006 - e poi per ulteriori sei mesi nel 2009 - stella del Milan con cui ha vinto campionati, coppe, Champions League e il Pallone d'Oro. Uno degli attaccanti più forti della sua epoca, Shevchenko rifiuta inutili paragoni con Higuain, sottolineando come ogni bomber sia a suo modo unico.

Non assomiglia né a me, né a Inzaghi, né a nessun attaccante del passato del Milan. Ha una storia importante, ha fatto moltissimi gol e sarà motivato visto com'è finita con la Juve. Il Milan dovrà coccolarlo, farlo sentire importante, ma non sarà un problema dato che il club sa come comportarsi con i top player. Higuain è uno che sposta gli equilibri e fa la differenza.

Si, rispetto a poco più di un mese fa l'aria è decisamente diversa, oggi, a Milanello. Adesso tocca al Pipita, a Gonzalo Higuain, cavalcare questo entusiasmo a suon di gol, e le possibilità che ci riesca sono molto alte. Garantisce Sheva.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.