MLS All Stars-Juventus, Brad Guzan intervistato durante la partita

Il portiere statunitense dell'Atlanta United ha affrontato i bianconeri con un auricolare attraverso cui è stato intervistato durante tutta la partita.

462 condivisioni 0 commenti

Share

La tecnologia continua a fondersi con il mondo del calcio. L'ultima prova l'abbiamo avuta nella notte italiana appena trascorsa, quando al Mercedes-Benz Stadium di Atlanta è andata in scena l'amichevole tra le All Stars della MLS e la Juventus che si è imposta 6-4 ai rigori dopo l'1-1 maturato nei tempi regolamentari (gol di Favilli prima e Martinez poi). 

Per la prima volta nella storia un giocatore è stato intervistato durante la partita. Il portiere statunitense dell'Atlanta United Brad Guzan è sceso in campo armato di guanti e auricolare e durante tutto il match è stato intervistato dai telecronisti di ESPN. Condivideva con loro sensazioni e giudizi sulla gara intervallandoli con qualche indicazione ai compagni di squadra. 

"Grande partita la scorsa notte, inclusa l'intervista più lunga di sempre", ha scritto su Twitter Guzan che potrebbe essere stato il pioniere dell'ennesima rivoluzione tecnologica. A dire la verità qualcosa di simile si era visto nel 2005, nell'amichevole valida per il Trofeo Bernabeu tra Real Madrid e una selezione della lega professionistica americana. In quell'occasione Raul Gonzalez Blanco comunicava con l'allenatore Vanderlei Luxemburgo. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.