Calciomercato, su Pogba c'è il Barcellona: il francese incontra Abidal

Il centrocampista francese, fresco campione del mondo, potrebbe lasciare il Manchester United: i catalani pronti all'affondo.

803 condivisioni 0 commenti

di

Share

Questa estate ha segnato la rinascita sportiva di un campione che nelle ultime stagioni aveva vissuto più di un momento difficile: Paul Pogba è arrivato ai Mondiali con la Francia senza avere nemmeno la certezza di un posto da titolare ed è emerso durante il torneo come uno dei migliori giocatori dei Bleus, giocando ad alti livelli fino alla finale vinta contro la Croazia, dove peraltro ha segnato anche un bellissimo gol.

Cresciuto nel Manchester United, esploso nella Juventus, Pogba era tornato nel 2016 alla casa madre, che per riaverlo aveva sborsato oltre 100 milioni di euro. Uno sforzo importante - diventò il colpo più costoso nella storia del calciomercato - ma tutt'altro che folle, considerando che in quel periodo l'elegante quanto potente centrocampista francese era considerato il miglior prospetto al mondo nel proprio ruolo. 

Qualcosa però è andato storto: la storia d'amore con i Red Devils non è mai davvero cominciata, tra battute a vuoto e incomprensioni tattiche con il manager Mourinho, e così Pogba è sembrato lentamente normalizzarsi fino al punto di non essere certo di un posto in Nazionale per i Mondiali di Russia 2018. Adesso, da campione del mondo, il giocatore vuole ripartire anche a livello di club e avrebbe deciso di lasciare Manchester. Su di lui si è immediatamente buttata la Juventus, ma è notizia di questi giorni che il Barcellona si sarebbe fatto sotto con decisione e in questo momento sarebbe in vantaggio sui bianconeri.

Paul Pogba a Russia 2018 con la FranciaGetty Images
A Russia 2018 Pogba è rinato, giocando 6 partite e segnando un gol in finale contro la Croazia.

Calciomercato, su Pogba c'è il Barcellona

A svelare i retroscena di una trattativa che infiammerà fino all'ultimo giorno questo calciomercato è Tuttosport, che racconta di come il nuovo ds del Barcellona Eric Abidal voglia chiudere questa sessione estiva con un acquisto eccellente e avrebbe individuato in Pogba il nome giusto per lanciare la nuova era di un club che in mezzo al campo deve fronteggiare le partenze di Paulinho e Iniesta.

Il francese del Manchester United sarebbe ritenuto il nome giusto per molte ragioni: è ancora giovane - ha compiuto 25 anni lo scorso 15 marzo - e ha qualità indiscutibili tanto tecnicamente quanto fisicamente. Il suo arrivo irrobustirebbe senz'altro una squadra considerata spesso troppo leggera da un punto di vista atletico e al contempo non abbasserebbe la qualità di palleggio, che rimane per tradizione la prima arma dei catalani.

Con la Juventus bloccata sul mercato - per investire su Pogba i bianconeri dovrebbero prima cedere un big, forse Pjanic - il Barcellona avrebbe preso campo: Abidal ha ancora in cassaforte i 100 milioni mai spesi per Griezmann, la trattativa dell'estate spagnola naufragata dopo l'annuncio dell'attaccante dell'Atletico Madrid di voler restare nel club con cui è diventato una stella mondiale. 

Restano un'incognita le tempistiche di un'operazione che potrebbe sconvolgere gli equilibri del calcio europeo: il 9 agosto il calciomercato della Premier League chiude, e con il Manchester United che si troverebbe nella condizione di dover adeguatamente sostituire un pezzo da novanta come Pogba in così breve tempo, sembra chiaro che se la trattativa tra il francese e il Barcellona dovesse concretizzarsi ciò dovrà avvenire nei prossimi giorni.

A Los Angeles ufficialmente per seguire la squadra, Abidal avrebbe organizzato un incontro con il giocatore e il suo staff in una villa privata di Beverly Hills per decidere modalità e tempistiche di un'operazione che potrebbe decollare nelle prossime ore. Alla Juventus, dopo gli arrivi di Emre Can, Cancelo, Cristiano Ronaldo e Bonucci tra i tanti, per ora non rimane che restare a guardare.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.