Calciomercato Inter, le mosse per Modric. E Vidal intanto aspetta

Il calciatore del Real è stato proposto ai nerazzurri, il ds Ausilio studia il colpo: possibile prestito con diritto di riscatto. E il croato ha già dato il suo ok.

4k condivisioni 1 commento

di

Share

Sarebbe il più grande colpo del calciomercato estivo dopo Cristiano Ronaldo alla Juventus. L’Inter punta Luka Modric. E non è fantasia. Perché sotto sotto qualcosa c’è: il giocatore ha dato disponibilità al trasferimento tra le fila dei nerazzurri. Che prima sono rimasti spiazzati, poi, con maggiore lucidità, hanno iniziato a studiare. Il ds Ausilio, che ad oggi ha fatto il mago tra plusvalenze e grandi colpi (vedi Nainggolan su tutti), ci pensa davvero.

Manca un centrocampista a Luciano Spalletti, un centrocampista per fare il salto di qualità. Arturo Vidal è l’alternativa più accessibile, c’è già il sì del calciatore ed è più facile trattare con il Bayern Monaco. Per il croato, El Diez del Real Madrid, la strada appare subito in salita, ma non impossibile.

Modric ha dato l'ok a un eventuale trasferimento a Milano, ora tocca al suo entourage cercare la formula per liberarsi in qualche modo dai Blancos. Un po’ come ha fatto Cristiano Ronaldo, che ha forzato la mano per vestirsi di bianconero. Sarebbe un altro colpo da 90 per il calciomercato italiano e per tutta la Serie A.

Calciomercato Inter, il sogno Modric del Real MadridGetty Images
Calciomercato Inter, il sogno Modric: il Real Madrid lo lascia?

Calciomercato Inter, come si arriva a Luka Modric

La trama di calciomercato dell’affare Modric-Inter inizia in un caldo giorno di luglio. I primi protagonisti che incontriamo sono gli agenti di Sime Vrsaljko, terzino (croato anche lui) sbarcato dall’Atletico Madrid alla corte di Spalletti. Tra strette di mano e sorrisi dopo l’affare concluso, ecco la proposta. Perché non provate a prendere anche Modric?

Il centrocampista è ufficialmente gestito dalla moglie Vanja Bosnic, ma dietro ha un entourage che comprende anche i procuratori dell’ex Sassuolo. Da qui nasce l’idea di una trattava quasi impossibile, ma affascinante, che va approfondita. Spiraglio o no, il ds Ausilio ci prova davvero.

L’Inter però non tratta con il Real Madrid, almeno per ora. Sono gli agenti di Modric, un po’ come ha fatto Cristiano Ronaldo, a chiedere la cessione. Ad un prezzo possibilmente abbordabile, evitando di parlare così della faraonica clausola rescissoria che pende sul suo contratto da 500 milioni di euro. Il vice campione del mondo vuole cambiare aria. Si potrebbe lavorare, per le solite ragioni di Fair Play Finanziario, sul prestito con diritto di riscatto.

Historia . Dinastía . Leyenda. 🏆🏆🏆🏆❤️🙏🏻 #CHAMP13NS#HalaMadrid

A post shared by Luka Modric (@lukamodric10) on

In stand by rimane Arturo Vidal. Il centrocampista del Bayern Monaco attende, ma è un'alternativa di lusso. Ma gli uomini di Corso Vittorio Emanuele per ora pensano alla fattibilità del grande colpo.

Modric all’Inter, i motivi di un possibile trasferimento

Non è l’Inter che ha cercato Modric, ma Modric ad aver cercato l’Inter. A 33 anni vede il suo ciclo a Madrid praticamente finito. Vuole provare la Serie A dopo Premier League e Liga. Guadagna 10 milioni di euro, ma potrebbe abbassare il suo ingaggio in cambio di un contratto più lungo (quello Real scade nel 2020). All’Inter troverebbe tanti suoi amici croati: Vrsaljko, Perisic e Brozovic. E pensare che nella carriera di Modric c’è già stata un’Inter (Zepresic) in Croazia, quando ancora giovanissimo girava in prestito da giocatore della Dinamo Zagabria. Che sia un segno del destino?

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.