"Una vita che...Bari": i tifosi del Napoli contestano De Laurentiis

In città manifesti contro la scelta del patron azzurro di acquistare il titolo sportivo dei pugliesi in Serie D: "Il colpo è arrivato! Con questo Bari vinciamo il campionato".

814 condivisioni 0 commenti

di

Share

Nei piani, un polo del pallone nel Sud d'Italia, studiato per unire due grandi piazze per tradizione calcistica. Nei fatti, un percorso che passerà per più di qualche contestazione. Nemmeno il tempo di presentarsi alla piazza di Bari con la conferenza stampa in programma questa mattina nelle sale del Comune, che Napoli manifesta ad Aurelio De Laurentiis più di qualche perplessità per la scelta del patron azzurro di acquistare il titolo sportivo dei pugliesi in Serie D.

A poche ore dall'annuncio ufficiale dell'acquisizione del titolo sportivo dei pugliesi, assegnato a De Laurentiis dal sindaco del capoluogo Antonio Decaro tra 11 manifestazioni di interesse arrivate a Palazzo di Città, a Napoli le reazioni non si sono fatte certo attendere: striscioni e manifesti di protesta contro la scelta di ADL di acquisire un'altra squadra di calcio sono stati esposti all'esterno dello stadio San Paolo e in via Marina.

Evidentemente a Napoli più di qualcuno non ha gradito l'azione di acquisto del titolo sportivo del Bari da parte di De Laurentiis: proprietario del Napoli dal 2004, quando prese le redini della squadra in Serie C, l'imprenditore cinematografico è stato oggetto di uno striscione indirizzatogli dalla Curva B, uno dei cuori pulsanti del tifo napoletano, con tanto di gioco di parole tra la città di Bari e il verbo "barare". Questo il messaggio apparso all'esterno dello stadio San Paolo.

Finalmente! È una vita che 'Bari'...

Lo striscione esposto nei pressi del San Paolo contro ADLTwitter
Lo striscione esposto nei pressi del San Paolo contro ADL

De Laurentiis acquista il Bari, malumore a Napoli: striscioni contro il patron in città

I 14 anni alla guida del club azzurro, conditi dalla risalita in Serie A e dalla stabile presenza della squadra nei piani alti del campionato e in Champions League, rappresenta una garanzia per l'operato di De Laurentiis alla guida del Napoli. L'idea che il patron possa dirottare una parte dei suoi interessi verso la Bari calcistica è però ragione di preoccupazione, oltre che di rivalità. Uno striscione apparso in via Marina ha ironizzato sulla campagna acquisti del club, sin qui priva di una vera e propria stella a fronte dell'arrivo in panchina di Carlo Ancelotti ("Il colpo è arrivato! Con questo Bari vinciamo il campionato"), mentre un altro messaggio è stato affisso sul lungomare:

ADL...non solo il Bari, ma anche altre società, basta che vai via dalla nostra città.

Napoli, manifesto contro Aurelio De Laurentiis e l'acquisto del BariTuttonapoli.net
Napoli, striscione di protesta contro Aurelio De Laurentiis e l'acquisto del Bari

Messaggi che arrivano a poche ore dall'acquisizione del Bari da parte di Aurelio De Laurentiis e nel giorno del 92esimo compleanno del Napoli. Per ADL un doppio compito: riportare il club pugliese tra i professionisti dopo la mancata iscrizione alla Serie B e ricomporre questa frattura con la piazza napoletana.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.