Serie B, verdetto ok dalla CAF: Catania e Novara verso il ripescaggio

La Corte d'Appello Federale respinge il ricorso presentato dalla Figc contro la riammissione dei due club: Ternana e Pro Vercelli dovranno ripartire dalla Serie C.

Serie B, Catania e Novara verso il ripescaggio dopo la sentenza della Corte d'Appello Federale Getty Images

90 condivisioni 0 commenti

di

Share

Non conosce soste l'altalena di emozioni nell'estate 2018 di Serie B. A meno di 24 ore dalla richiesta della Lega B di chiudere i ripescaggi e proclamare un campionato a sole 20 squadre, una sentenza della Corte d'Appello Federale cambia le carte in tavola: respinto il ricorso che la Figc aveva presentato contro la riammissione di Novara e Catania.

La Federcalcio aveva lamentato l'annullamento della delibera del commissario straordinario assunto dal Tribunale Federale Nazionale, che aveva accolto il ricorso del Novara contro la norma che vietava il ripescaggio delle società sanzionate nelle ultime tre stagioni (2015/16, 2016/17 e 2017/18) per il mancato pagamento di contributi e stipendi. Una decisione confermata dalla Corte d'Appello Federale, che muta ora le prospettive per il prossimo campionato.

Novara e Catania hanno quindi più di un piede e mezzo nella Serie B 2018/2019: perché questo avvenga e perché i club occupino due dei tre posti lasciati liberi dalle esclusioni di Cesena, Bari e Avellino, occorre però che ci sia un pronunciamento della Figc contro la posizione della Lega cadetta, secondo la quale ai nastri di partenza del prossimo campionato dovranno esserci 20 squadre.

Serie B, Novara e Catania ci sono: la Corte d'Appello Federale non ribalta la sentenza del TFN

La classifica delle ripescate in Serie B non è ancora stata ufficializzata: il ritorno in cadetteria di Catania e Novara è quindi solo ufficioso. Intanto nella città etnea sono già partiti caroselli e bagni per le fontane cittadine, figlie della festa per una categoria che manca da tre anni. Tre sono i criteri da tener d'occhio per stilare le graduatorie: classifica finale dell’ultimo campionato, dal valore del 50%, tradizione sportiva delle città (25%) e media spettatori nelle ultime cinque stagioni (25%). Dati che oggi vedono etnei e piemontesi nelle prime due posizioni.

Il terzo posto a disposizione nella Serie B che verrà andrà probabilmente al Siena, sconfitto nella finale playoff di Serie C 2017/2018 dal Cosenza: Ternana e Pro Vercelli, retrocesse in C nello scorso maggio, hanno però già promesso ricorso al Collegio di Garanzia del Coni. Senza dimenticare la posizione della Virtus Entella, altra formazione scesa di categoria sul campo che dopo aver sperato in una penalizzazione afflittiva per Foggia e Cesena, maturate però solo per la prossima stagione, non ha ancora perso le speranze di ripescaggio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.