FIFA 19: EA introduce la Modalità Sopravvivenza? C'è un indizio

EA Sports sembra esser pronta a rispolverare un evergreen di FIFA Street: possibile, infatti, che venga introdotta una modalità simile ad Ultimo Rimasto.

3k condivisioni 1 commento

di

Share

FIFA 19 avrà la sua Survival Mode. Colpo di coda di EA Sports, che introduce una delle modalità più amate di FIFA Street e che tanto potrebbe coinvolgere anche tutti coloro che ancora oggi ricordano con nostalgia il titolo calcistico on the road. In soldoni: si gioca una partita e ad ogni gol siglato uno dei giocatori della squadra a segno perde un uomo. La vittoria, di conseguenza, andrà a chi riuscirà ad eliminare tutti i componenti del proprio 11. Una feature particolarmente interessante che potrebbe strizzar l'occhio anche a chi si trova decisamente a poco agio con le altre modalità di gioco.

L'indiscrezione, filtrata prima da un blog francese e poi confermata da un magazine made in Germania, è frutto di tutta una serie d'indizi che pare abbia portato ad una mezza certezza relativamente alla Survival Mode. Un'altra novità si aggiunge dunque al bagaglio di un FIFA 19 pronto a regalarci per la prima volta le modalità Champions ed Europa League, che nel primo caso potrà anche vantare una versione di Ultimate Team dedicata.

Per quanto riguarda la Modalità Sopravvivenza, invece, sarà accessibile - salvo smentite - mediante la voce "House Rules", presente nel menù calcio d'inizio di FIFA 19. Nessun'altra indiscrezione, al momento, pare trapelare: dopo il leak legato al video gameplay dell'Europa League, d'altronde, EA s'è guardata bene dal trovarsi di fronte ad ulteriori fughe di notizie che avrebbero potuto in qualche modo far deragliare l'hype train creato.

FIFA 19: niente addio all'uscita annuale

Ad ogni uscita di un nuovo capitolo di FIFA torna ciclicamente in auge la possibilità di un addio al rilascio annuale del gioco, e questo in favore di un mega aggiornamento che permetterebbe sia a EA Sports che agli utenti di tagliare i rispettivi costi di realizzazione ed acquisto. Una ipotesi, questa, smentita però dagli sviluppatori del titolo: a dispetto delle dichiarazioni degli anni passati, infatti, la software house statunitense pare aver posto una sorta di veto al riguardo. Tesi questa confermata dal creative director Matthew Prior e dal produttore associato Kantcho Doskov all'Express, attraverso il quale l'accoppiata di dirigenti ha posto una pietra tombale sull'annosa diatriba.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.