Calciomercato Milan, tra rinnovi e affari: con Raiola torna il sereno

Il procuratore incontrerà la dirigenza in autunno per il rinnovo di Bonaventura. E adesso la permanenza di Donnarumma potrebbe essere ancora più probabile.

623 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il passaggio dalla gestione Yonghong Li ad Elliott ha portato diversi cambiamenti nella dirigenza rossonera: dal presidente Scaroni fino al ritorno di Leonardo, passando per gli addii di Fassone e Mirabelli. La scelta del fondo americano è stata chiara, la volontà è quella di capovolgere completamente il tavolo e di iniziare un nuovo corso, con volti nuovi e uomini di fiducia. La rivoluzione non è ancora finita, ma gli effetti si fanno già sentire.

Se Leonardo ha preso in mano il calciomercato Milan e lo sta portando avanti con un lavoro intenso in questi giorni, dall'altra parte va evidenziato anche un cambio di rotta per quanto riguarda i rapporti con i procuratori. Come riporta Tuttosport, infatti, con l'addio di Mirabelli e l'arrivo del dirigente brasiliano, è tornato il sereno tra la società rossonera e Mino Raiola, che gestisce i cartellini di tre Diavoli.

Il procuratore italo-olandese non aveva ottimi rapporti con Mirabelli, per usare un eufemismo: i due si sono lanciati frecciatine a distanza e hanno pubblicamente ammesso di non andare d'accordo. Il rinnovo di Donnarumma è stato uno dei casi più eclatanti, e le divergenze non si sono mai placate. Adesso, però, tutto è cambiato: Raiola torna di nuovo a collaborare con uno dei club con il quale ha chiuso più affari negli ultimi anni. E il calciomercato Milan, adesso, potrebbe vederlo di nuovo protagonista.

Calciomercato Milan, adesso Raiola è nuovamente un alleatoGetty Images
Mino Raiola insieme a Zlatan Ibrahimovic, uno dei suoi assistiti più famosi

Calciomercato Milan, torna Raiola: rinnovo in vista per Bonaventura

Se da una parte con il colpo Ronaldo la Juventus si è avvicinata a Mendes, il Milan torna a dialogare serenamente con Raiola: sul piatto c'è il rinnovo di Jack Bonaventura, il cui contratto scade nel 2020. Il procuratore incontrerà la nuova dirigenza ad ottobre, adesso la strada è più in discesa rispetto a prima. Anche Abate è assistito dall'italo-olandese: contratto in scadenza nel 2019 per il terzino, che però potrebbe concludere la sua esperienza in rossonero dopo 10 anni vista la concorrenza (Conti, Calabria).

Capitolo Donnarumma. In tempi non sospetti, Raiola aveva lanciato la sua profezia: "I cinesi andranno via dal Milan prima di Donnarumma". Detto-fatto, la previsione del procuratore si è avverata. Altra dichiarazione: "Donnarumma potrebbe chiudere la sua carriera in rossonero". Si avvererà anche questa? La cosa certa è che adesso, dopo il suo "ritorno", la permanenza di Donnarumma (già comunque sicuro del posto da titolare, nonostante l'arrivo di Reina) è ancora più probabile.

Rinnovi e permanenze a parte, si riapre anche la questione calciomercato Milan in entrata: da Ibrahimovic a Balotelli, torneranno i colpi rossoneri targati Raiola? Negli anni della gestione Bersluconi ci sono stati diversi affari, è possibile che qualche assistito di Raiola venga accostato di nuovo alla società di via Aldo Rossi. Perché adesso, con Elliott al comando, tutto è cambiato

Calciomercato Milan, più probabile la permanenza di DonnarummaGetty Images
Il "ritorno" di Raiola influenzerà anche la permanenza di Donnarumma?

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.